Varie

Coronavirus e viaggi: easyJet taglia 1/4 della flotta italiana e tante notizie dalle compagnie aeree!

Autore , 27 novembre 2020 ore 12:01

Cari Pirati, sono sempre più le notizie che riguardano il rapporto tra turismo, viaggi, trasporti e Coronavirus. Nuove limitazioni e nuove aperture, tagli di voli e ripristino di nuove tratte, una normativa italiana in continua evoluzione anche per gli interventi specifici delle singole regioni. Per questo abbiamo ripreso ad aggiornare con frequenza almeno bi-settimanale la nostra pagina speciale Coronavirus e viaggi, dove trovate tutte le informazioni utili sui Paesi dove possiamo o non possiamo viaggiare, sulle novità dei trasporti e sulla questione rimborsi/voucher.

Per le novità più importanti pubblicheremo un articolo a parte, ma per non farvi perdere gli aggiornamenti settimanali pubblicheremo anche una raccolta delle novità più importanti direttamente sul blog.

Oggi vi parliamo di easyJet che riduce di 1/4 la sua flotta italiana, della proroga del lockdown in Germania, di tre diverse notizie da Emirates su assicurazione, rimborsi e premium economy, della tassa di sbarco a Venezia, di Disneyland Paris, della svolta sostenibile di KLM a favore del treno, della riapertura dell'Everest alle spedizioni, dei voli Qantas solo con vaccino Covid-19, della procedura di ingresso semplificata per la Repubblica Dominicana, di una nuova compagnia aerea basata in Polinesia, della proroga dello stato di emergenza e delle restrizioni in Thailandia, Bulgaria e Venezuela, dell'asta natalizia degli oggetti dei Boeing 747 di British Airways.

Coronavirus e viaggi: easyJet taglia 1/4 della flotta italiana e tante notizie dalle compagnie aeree! - 2

EASYJET TAGLIA 1/4 DELLA FLOTTA ITALIANA

Brutte notizie dal fronte compagnie aeree: easyJet, la seconda compagnia low cost d'Europa e la terza in Italia, riduce la flotta di aerei a disposizione per il nostro Paese del 25%.

La compagnia aerea, a causa di un "impatto senza precedenti" dell'emergenza sanitaria che ha portato anche al primo bilancio in perdita della sua storia, interverrà sulla flotta di base in Italia passando da 36 a 27 aeromobili.

Non è ancora chiaro il destino dei 1.500 dipendenti italiani di easyJet, ma si sa già che l'intervento riguarderà le tre basi di Milano Malpensa (la base principale in Italia, dove gli aerei passeranno da 22 a 21), Napoli (da 7 a 4) e soprattutto Venezia (da 7 a 2).

Come spiega Lorenzo Lagorio, country manager di easyJet Italia, "le previsioni di mercato e l’elevato grado di incertezza per i prossimi anni rendono non più differibile un piano di riorganizzazione anche per il mercato italiano. Ora ottimizzare la capacità e ridurre i costi in modo strutturale sono azioni necessarie per assicurare la sostenibilità del business nel lungo termine. Abbiamo investito costantemente nel mercato italiano negli anni passati, ora però dobbiamo in parte ridimensionare i nostri investimenti. È una scelta difficile, ma necessaria".

GERMANIA PROROGA LOCKDOWN LIGHT

La Germania ha deciso di estendere le misure del suo lockdown "light" attualmente in vigore.

Inizialmente previste fino a fine novembre, le misure restrittive saranno ora operanti almeno fino al 20 dicembre.

EMIRATES, TUTTE LE NEWS

Diverse le novità da una delle compagnie aeree più amate nonché da anni una delle migliori del mondo, Emirates.

Copertura assicurativa. Dal 1° dicembre parte l'ampliamento della polizza assicurativa garantita da Emirates ai propri passeggeri e inclusa nel costo del biglietto. Oltre all'attuale copertura nel caso di Covid-19 contratto durante il volo, infatti, la compagnia ha deciso di fornire una copertura di viaggio multirischio, grazie alla collaborazione con AIG Travel. La copertura si applicherà automaticamente anche ai voli operati in codeshare con le compagnie partner, a condizione che il numero del biglietto inizi con 176.

Completati i rimborsi. Emirates ha annunciato di aver completato tutte le richieste di rimborso dei passeggeri, ben 1,7 milioni di richieste giunte nell'arco di sette mesi. Per questa attività Emirates è arrivata a impiegare 110 dipendenti, rispetto al normale numero di19 pre-pandemia.

Debutta la premium economy. Entro la fine dell'anno arriva il primo A380 Emirates con cabina premium economy, diversificando così l'offerta sul lungo raggio permettendo ai passeggeri di viaggiare più comodamente senza dover spendere tanto per la business class.

VENEZIA, RIMANDATA LA TASSA DI SBARCO

La tassa di sbarco nella città lagunare viene rimandata al 2022.

Inizialmente era previsto entrasse in vigore dallo scorso luglio, ma l'assenza di turisti stranieri ha portato al posticipo, con una decisione della giunta comunale nell'ottica di non penalizzare il ritorno del turismo a Venezia.

Inoltre è stato deciso che la tassa di soggiorno non verrà applicata alle strutture alberghiere disposte a diventare Covid hotel.

DISNEYLAND PARIS, SALTA ANCHE IL NATALE

Come vi abbiamo già raccontato, Disneyland Parigi è chiusa da fine ottobre fino a febbraio, ma l'idea era quella di un'apertura straordinaria per le vacanze natalizie, dal 19 dicembre al 3 gennaio.

Ora il Parco ha annunciato che le ultime misure del governo francese non permettono questa finestra di apertura, per cui salterà quest'anno la stagione natalizia di Disneyland Paris, una delle principali del parco.

Per far fronte alla situazione, Disneyland Paris ha cambiato temporaneamente la propria politica di cancellazione: chi avesse già prenotato per una delle date incluse nel periodo di chiusura può posticipare il viaggio oppure annullare e ricevere il rimborso integrale.

L'apertura rimane prevista per il 12 febbraio.

KLM VUOLE CEDERE LE TRATTE A CORTO RAGGIO AI TRENI

La compagnia olandese KLM punta sulla sostenibilità. Oltre ai progetti sulla riduzione delle emissioni, la compagnia vorrebbe infatti cedere alcune tratte di corto raggio (inferiori ai 700 chilometri) alle società ferroviarie, almeno secondo un piano messo a punto con il Ministero delle infrastrutture e la compagnia ferroviaria Ns.

Le tratte interessate dall’operazione sarebbero quelle che collegano Amsterdam con Berlino, Bruxelles, Düsseldorf, Francoforte, Londra e Parigi.

L'EVEREST RIAPRE ALLE SPEDIZIONI

L’Everest riapre ai turisti. Secondo quanto riportato dal quotidiano La Stampa, il Nepal avrebbe iniziato a rilasciare i permessi per le prime spedizioni autunnali sulle vette himalayane.

I visitatori dovranno arrivare nel Paese muniti di un test Covid-19 negativo ed essere in possesso di un’assicurazione sanitaria che possa coprire le spese per il trattamento anti Covid-19. Dovranno inoltre sottoporsi a una quarantena di una settimana in un hotel di Kathmandu e a un altro test prima di raggiungere il campo base.

Per scalare le vette himalayane sarà necessario, anche, ottenere un’approvazione preventiva dell’itinerario.

QANTAS, VOLI INTERNAZIONALI SOLO CON VACCINO COVID

Il CEO della compagnia aerea australiana Qantas Alan Joyce ha dichiarato che ai passeggeri della linea aerea potrebbe essere richiesto il certificato di vaccinazione anti COVID-19 prima di salire a bordo.

La decisione non è ancora ufficiale ma chiaramente l'intenzione della compagnia è questa, si aspettano solo dei tempi tecnici visto quanto dichiarato dal CEO: "stiamo cercando di modificare le nostre regole di volo per richiedere ai viaggiatori internazionali di farsi vaccinare prima di salire sull'aereo".

Joyce ritiene che la maggior parte delle compagnie aeree internazionali richiederà ai passeggeri di essere vaccinati prima del volo. "Penso che sarà una richiesta comune. Parlando con i miei colleghi in tutto il mondo, ritengo si farà fronte comune in questo senso. Quello che stiamo valutando è come avere un passaporto per le vaccinazioni in versione elettronica”.

REPUBBLICA DOMINICANA, PROCEDURA SEMPLIFICATA PER L'INGRESSO

La Repubblica Dominicana aggiorna i protocolli di ingresso per agevolare l'arrivo dei turisti. Dal 29 novembre, infatti, l’isola adotterà un modulo digitale da compilare prima della partenza, in modo da facilitare la procedura, condensando tre moduli in uno, e utilizzare la tecnologia contactless.

Il modulo è accessibile tramite questo link e deve essere compilato prima della partenza. Una volta completato, si otterrà un codice QR che verrà scansionato dalle autorità al porto di entrata o dalle compagnie aeree al momento del check-in. Il formulario può essere compilato in qualsiasi momento, dall'acquisto di un biglietto aereo a prima dell’imbarco. Gli aeroporti dominicani forniranno connessione internet gratuita in modo che i passeggeri, che non lo hanno compilato prima del volo, possano farlo quando arrivano nel paese.

Tra il 29 novembre 2020 e il 1° gennaio 2021, le autorità dominicane accetteranno le due forme di registrazione per entrare nel Paese: quella attuale tramite moduli fisici e quella nuova tramite modulo digitale. Da gennaio 2021 il modulo digitale sarà di uso esclusivo e obbligatorio.

NUOVA COMPAGNIA AEREA PER LA POLINESIA

Fly Coralway è nuova compagnia aerea in fase di lancio, che prevede di volare dalla Polinesia già la prossima estate. Il consiglio dei ministri della Polinesia francese ha infatti appena concesso alla compagnia la licenza di vettore aereo.

Fly Coralway dovrebbe offrire un servizio aereo regolare da Papeete a diversi stati e territori insulari del Sud Pacifico: Samoa, Fiji, Wallis e Futuna e Nuova Caledonia. Una rete dal nome evocativo: ‘La nouvelle route du corail’.

L'AEREO PRESIDENZIALE TEDESCO BATTE IL RECORD DEL VOLO PIÙ LUNGO DEL MONDO

Singapore Airlines non ha più il primato per il volo più lungo del mondo.

Il nuovo record non va però ad una compagnia di linea ma all' aereo presidenziale della cancelliera Angela Merkel.

Il cosiddetto "Merkel One", come è stato ribattezzato l’A350-900 utilizzato dall’amministrazione tedesca per i voli ufficiali, è stato infatti capace di coprire senza interruzioni i 16.539 chilometri che separano Colonia a Camberra, oltre 1.200 in più rispetto al precedente record, rimanendo in volo per 19 ore e 13 minuti.

THAILANDIA, VENEZUELA E BULGARIA PROROGANO STATO DI EMERGENZA

In Thailandia le autorità hanno prorogato al 15 gennaio 2021 lo stato di emergenza nazionale decretato il 26 marzo in risposta all’emergenza sanitaria causata da COVID-19. Non sono consentiti i transiti aeroportuali e rimangono chiuse dal 21 marzo tutte le frontiere terrestri.

Il Governo thailandese ha inoltre comunicato che tutti coloro che sono nel Paese con un visto turistico o in regime di esenzione dal visto, oppure che non hanno regolarizzato la propria posizione con l’Immigrazione thailandese, dovranno lasciare il Paese entro il 31 gennaio 2021, perché oltre quella data saranno considerati irregolarmente presenti sul territorio.

Per quanto riguarda il Venezuela, lo stato di emergenza è stato prorogato fino all'11 febbraio 2021, ed è ancora attivo il lockdown su tutto il territorio.

Prorogata anche la sospensione dei voli internazionali ad eccezione dei voli commerciali con Bolivia, Iran, Messico, Panama, Russia, Santo Domingo e Turchia, che hanno ricevuto delle autorizzazioni speciali per operare.

In Bulgaria l'estensione della "situazione epidemica straordinaria" è stata estesa fino al 30 gennaio 2021, e a partire da venerdi 27 novembre 2020 e fino al 21 dicembre 2020 sono introdotte misure restrittive all’apertura e all’operatività delle attività economiche tra cui negozi, bar e ristoranti.

ANCHE BRITISH VENDE ALL'ASTA OGGETTI DEGLI AEREI

Ormai sembra una vera e propria moda, e così anche British Airways decide di buttarsi sulla vendita all'asta degli oggetti comuni utilizzati a bordo degli aerei.

La compagnia ha deciso di effettuare una grande vendita prima di Natale per dare la possibilità agli amanti del settore di portarsi a casa oggetti da collezionare, dalle posate al cestello del pane passando per interi carrelli portavivande. Tutti gli oggetti in vendita arrivano dai Boeing 747 della flotta di British che, in seguito alla pandemia, sono stati messi in pensione in anticipo rispetto a quanto preventivato.

Coronavirus e viaggi: easyJet taglia 1/4 della flotta italiana e tante notizie dalle compagnie aeree!

Coronavirus e viaggi: easyJet taglia 1/4 della flotta italiana e tante notizie dalle compagnie aeree!