Varie

Coronavirus e viaggi: nuovo stop al movimento tra regioni, IATA contro le quarantene, test per gli USA e altro

Autore , 14 gennaio 2021 ore 12:31

Cari Pirati, sono sempre più le notizie che riguardano il rapporto tra turismo, viaggi, trasporti e Coronavirus. Nuove limitazioni e nuove aperture, tagli di voli e ripristino di nuove tratte, una normativa italiana in continua evoluzione anche per gli interventi specifici delle singole regioni. Per questo stiamo aggiornando con frequenza almeno bi-settimanale la nostra pagina speciale Coronavirus e viaggi, dove trovate tutte le informazioni utili sui Paesi dove possiamo o non possiamo viaggiare, sulle novità dei trasporti e sulla questione rimborsi/voucher.

Per le novità più importanti pubblicheremo un articolo a parte, ma per non farvi perdere gli aggiornamenti settimanali pubblicheremo anche una raccolta delle novità più importanti direttamente sul blog.

Oggi vi parliamo del nuovo decreto-legge approvato ieri sera con novità per la mobilità delle prossime settimane, della classifica dell'impatto della crisi per la pandemia sul turismo, degli Stati Uniti che hanno introdotto il test Covid-19 obbligatorio prima dell'imbarco, della IATA che chiede lo stop alle quarantene in favore di altre misure di sicurezza, dell'Austria che introduce l'obbligo di registrazione, della ripresa dei voli S7 da Bari a Mosca, dell'iniziativa "SalvaEstate" di MSC Crociere, della Moldavia che è uno dei primi paesi a eliminare le restrizioni per chi si vaccina per il Covid-19, di Jet2Com che sospende tutti i voli fino a fine marzo, di Ravenna inserita tra le mete top del quotidiano Times per il 2021, di Royal Caribbean che sospende tutte le crociere fino al 30 aprile, dell'accordo di Delta per migliorare la connettiività a bordo dei suoi aerei, dello Sri Lanka che riapre le frontiere dopo 9 mesi, dell'ultimo volo del B717 di Volotea, dell'apertura alle prenotazioni di Corsica Sardina Ferries, del prestito statale di 1,4 milioni di sterline per easyJet.

Coronavirus e viaggi: nuovo stop al movimento tra regioni, IATA contro le quarantene, test per gli USA e altro - 4

NUOVO DECRETO-LEGGE, TUTTE LE MISURE

Il Governo ha approvato ieri sera due nuovi provvedimenti che riguardano la gestione dell'epidemia di coronavirus nel nostro Paese.

Innanzi tutto è stato prorogato lo stato di emergenza in Italia fino al 30 aprile, come da suggerimento del Comitato Tecnico-Scientifico (che in realtà aveva proposto la proroga fino alla fine di luglio).

Approvato poi anche un decreto-legge che fornisce la cornice entro la quale sarà operativo il DPCM che verrà approvato tra oggi e domani e che entrerà più nel dettaglio delle restrizioni per le prossime settimane. Alcuni aspetti sono comunque già normati dal decreto-legge ed entrano in vigore già da sabato 16 gennaio, vediamo quali:

  • divieto di spostamento tra regioni fino al 15 febbraio: confermata la proroga della misura già prevista per il periodo festivo, e che riguarda tutto il territorio nazionale, indipendentemente dalla fascia di rischio delle regioni. Escluse le solite eccezioni: spostamenti motivati da comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità o motivi di salute, rientro alla propria residenza, domicilio o abitazione.
  • proroga dello spostamento per visite a parenti ed amici fino al 5 marzo: rimane consentito, una sola volta al giorno tra le 5 e le 22, spostarsi in due persone (più eventuali minori di 14 anni o persone disabili) verso un’altra abitazione privata abitata; il limite territoriale dello spostamento è il Comune se ci si trova in aerea arancione o rossa, oppure la regione se ci si trova in area gialla, salvo la deroga per i comuni con popolazione inferiore ai 5.000 abitanti (che potranno comunque spostarsi entro i 30 km dai confini del comune, tranne che per raggiungere i capoluoghi di provincia).
  • istituita "l'area bianca": nel sistema dei colori che identificano le fasce di rischio regionali ne arriva uno nuovo: la zona "bianca" è riservata alle regioni più virtuose, con uno scenario di tipo "1", un livello di rischio "basso" e un'incidenza dei contagi, per tre settimane consecutive, inferiore a 50 casi ogni 100.000 abitanti. Al momento nessuna regione ha dati che permettono l'inserimento in questa fascia, ma se in qualche territorio i dati lo permetteranno, l'ingresso in area bianca permetterà aperture ulteriori rispetto a quelle in fascia gialla, come definirà con precisione il prossimo DPCM atteso entro venerdì.
  • istituita una piattaforma informativa nazionale per agevolare la distribuzione dei vaccini anti-Covid-19, che potrà anche occuparsi, su richiesta delle singole regioni, delle operazioni di prenotazione delle vaccinazioni, di registrazione delle somministrazioni dei vaccini e di certificazione delle stesse, nonché le operazioni di trasmissione dei dati al Ministero della salute.

Ulteriori misure sono attese come detto entro venerdì, con un DPCM che avrà validità dal 16 gennaio, il giorno dopo la scadenza dell'attuale.

L'IMPATTO DELLA PANDEMIA SUL TURISMO

La pandemia di coronavirus ha senz'altro avuto effetti devastanti su tutta l'economia, ma uno dei settori più colpiti è senz'altro quello del turismo.

eTurboNews ha stilato una sorta di classifica dell'impatto sulle principali industri turistiche, partendo dalla considerazione che l'impatto globale è stato di circa 935 miliardi di dollari nei soli primi 10 mesi del 2020.

L'Italia è sesta al mondo per perdite di entrate turistiche (29 miliardi di dollari, sempre riferiti ai primi 10 mesi del 2020) e quarta in Europa, un continente particolarmente colpito, visto che rappresenta quasi la metà del totale delle perdite: prima di noi in Europa ci sono Spagna, seguita dalla Francia e dalla Germania.

Ma in testa a questa speciale classifica di perdite ci sono gli Stati Uniti, che con il numero più alto di casi Covid-19 al mondo hanno anche la maggiore perdita per il turismo, ben 147 miliardi di dollari.

Ecco quindi la classifica delle prime posizioni:

  1. Stati Uniti
  2. Spagna
  3. Francia
  4. Thailandia
  5. Germania
  6. Italia
  7. Regno Unito
  8. Australia
  9. Giappone
  10. Hong Kong

Se invece di guardare il dato assoluto si guarda al danno che le perdite turistiche hanno avuto per il PIL di ciascun Paese, la classifica è ovviamente dominata da Stati più piccoli: Macao, Aruba, Turks and Caicos, Antigua e Barbuda, ma anche le Maldive (31% l'impatto sul PIL per l'arcipelago).

USA, TEST OBBLIGATORIO PER L'INGRESSO

Dal 26 gennaio per raggiungere gli Stati Uniti sarà obbligatorio un test Covid-19 negativo prima dell’imbarco in aereo, come stabilito il Cdc (Center for Desease Control).

I passeggeri dovranno sottoporsi a un test tra i tre e i cinque giorni antecedenti la partenza o, in alternativa, fornire un documento che certifichi la guarigione dal Covid-19. Saranno considerati validi sia i test molecolari che quelli rapidi antigenici. Le compagnie aeree saranno tenute a negare l’imbarco a chiunque non fornisca la documentazione richiesta.

Il Cdc raccomanderà inoltre ai viaggiatori in arrivo negli scali Usa di sottoporsi a un ulteriore test tra i tre e i cinque giorni successivi all’ingresso nel Paese e di rimanere a casa per sette giorni.

IATA, STOP ALLE QUARANTENE

La IATA (International Air Transport Association, la principale organizzazione del trasporto aereo) torna a chiedere con forza ai governi di cessare l'adozione della quarantena obbligatoria in favore di altre misure di sicurezza che possano garantire la mobilità internazionale.

Nel corso di una videoconferenza, il direttore generale della IATA, Alexandre de Juniac, ha accusato in particolare Regno Unito, Canada, Germania, Giappone e altri Paesi di aver risposto in modo “troppo istintivo" alla diffusione delle varianti di Sars-Cov2, inasprendo ulteriormente le restrizioni sui viaggi e arrestando così la lieve ripartenza del trasporto aereo registrata a fine 2020. L'invito è di mettere a punto sistemi di tracciamento efficienti, che possano sostituire le quarantene obbligatorie, in attesa che sia portata a termine la campagna di vaccinazione in tutto il mondo.

“Con questo approccio l’economia dei viaggi e del turismo non si riprenderà. L’unica possibilità di ripartire subito è rendere obbligatori i test per chi vola. La scienza ci dice che se i test vengono impiegati in modo efficace i viaggiatori non sono un fattore significativo nella trasmissione del virus”.

AUSTRIA, SCATTA L'OBBLIGO DI REGISTRAZIONE

Da venerdì 15 gennaio sarà obbligatoria una registrazione elettronica per entrare in Austria. Saranno esentati solo i pendolari, i viaggiatori in transito o quanti dovranno raggiungere i propri cari per situazioni di emergenza.

Nel modulo online i viaggiatori saranno tenuti a indicare: nome, data di nascita, email, indirizzo di soggiorno, data di ingresso, eventuale data di partenza e l’elenco completo dei Paesi visitati negli ultimi 10 giorni. I dati saranno conservati dalle autorità locali per 28 giorni, per poi essere cancellati.

Resta, inoltre, in vigore la quarantena obbligatoria di 10 giorni, che può essere accorciata a 5 giorni con un tampone negativo che i viaggiatori dovranno pagare a proprie spese.

S7, RIPRENDONO I VOLI BARI - MOSCA

S7 Airlines torna in Puglia dal 5 marzo con la ripresa dei collegamenti tra Bari e Mosca.

I voli saranno operati inizialmente con una frequenza settimanale (ogni venerdì) con un B737-800 in configurazione Business e Economy.

A causa delle attuali restrizioni attuali, però, l’imbarco sarà disponibile solo per determinate categorie di passeggeri: per i cittadini italiani sarà necessario avere un visto per motivi di lavoro, salute o familiari, oltre al risulatto negativo di un tampone per il Covid-19 rilasciato non oltre 72 ore prima del viaggio e redatto in lingua inglese o russa.

MSC LANCIA IL "SALVA ESTATE"

"SalvaEstate" è la nuova formula lanciata da Msc Crociere, e permette di risparmiare fino al 50% su una prenotazione per due persone a chi prenota entro il 28 febbraio 2021 un itinerario nel Mediterraneo, nel Nord Europa o nei Caraibi in programma fino al 30 novembre 2021.

Per chi prenota entro il 31 gennaio, inoltre, è attiva anche la formula "Sicuro e Sereno": per tutte le partenze programmate fino all’estate 2021 si potrà infatti effettuare un cambio data gratuito entro 15 giorni dalla partenza per i pacchetti Solo Crociera e fino a 21 giorni prima della partenza per i pacchetti Crociera più Volo.

MOLDAVIA, NIENTE RESTRIZIONI ALL'INGRESSO PER I VACCINATI COVID

A partire dal 13 gennaio è consentito l’ingresso nella Repubblica di Moldavia a coloro i quali abbiano ricevuto la vaccinazione COVID-19 e siano in possesso di relativa certificazione, anche se provengono da una zona "rossa", e saranno inoltre esenti dall'autoisolamento fiduciario.

La Moldavia è uno dei primi Paesi a prendere un provvedimento del genere per chi si vaccina.

JET2COM, SOSPESI TUTTI I VOLI FINO A FINE MARZO

Stop della compagnia britannica Jet2com a tutte le operazioni di volo per il resto della stagione invernale.

Il lockdown in Gran Bretagna ha convinto la compagnia ad una misura estrema, come durante la scorsa primavera: "a causa della continua incertezza e delle restrizioni di viaggio causate dalla pandemia di Covid-19, abbiamo deciso di estendere la sospensione dei voli e delle vacanze fino al 25 marzo 2021 compreso", ha spiegato la compagnia in una nota.

RAVENNA TRA LE METE TOP PER IL TIMES NEL 2021

Il quotidiano inglese Times ha inserito Ravenna tra le 10 mete top di arte e cultura per il 2021.

Premiati "gli scintillanti mosaici delle basiliche paleocristiane, in netto contrasto alla buia storia del Medioevo britannico”.

Ravenna quest'anno celebra anche i 700 anni dalla morte di Dante, la cui tomba è proprio a Ravenna.

ROYAL CARIBBEAN, CROCIERE SOSPESE FINO AL 30 APRILE

Royal Caribbean proroga la sospensione delle sue crociere fino alla fine di aprile.

Esclisa solo Quantum of the Seas, che ha ripreso le operazioni a Singapore a dicembre attraverso al certificazione governativa CruiseSafe, con crociere da 3-4 notti.

Celebrity Cruises, che fa parte del gruppo Royal Caribbean, oltre alla sospensione fino a fine aprile, ha bloccato anche la crociera transatlantica di Celebrity Apex prevista in partenza per il 1° maggio. I viaggi di Celebrity Edge and Celebrity Constellation in Europa previsti da maggio a ottobre sono anch’essi sospesi. Le crociere Silversea sono sospese fino al 1° aprile mentre quelle di Azamara fino al 30 aprile.

DELTA, ACCORDO PER LA CONNETTIVITÀ A BORDO

Delta investe sulla connettività di bordo tramite un accordo con Viasat, un provider wi-fi ad alta velocità. L'accordo garantirà una connessione più veloce, in grado anche di supportare lo streaming video.

La partnership rappresenta un passo significativo nel percorso di Delta verso l'offerta della connessione wi-fi gratuita, un progetto avviato in fase sperimentale nella primavera del 2019.

SRI LANKA RIAPRE LE FRONTIERE

Lo Sri Lanka riapre le frontiere, chiuse dallo scorso aprile, per tutti i viaggiatori a partire dal 21 gennaio. Per l’ingresso nel paese è necessario il visto da richiedere on line. A partire dal 23 gennaio tornano ad essere operativi gli aeroporti internazionali di Katunayake and Mattala.

Per l’ingresso è necessario effettuare dei test COVID-19 di tipo PCR molecolare, con spese a carico del viaggiatore, il cui numero varia a seconda della durata del soggiorno. In particolare viene richiesto un test COVID-19 PCR da effettuare circa 96 ore prima dell’ingresso nel Paese e in aggiunta: 2 test se il soggiorno è inferiore ai 7 giorni e 3 test per soggiorni superiori alla settimana. I test COVID-19 da effettuare in Sri Lanka devono essere pagati attraverso la APP Sri Lanka Tourism, al momento della richiesta del visto on line.

Richiesta inoltre la stipula di un’assicurazione sanitaria per la sola copertura COVID-19, per un importo del valore minimo di LKR 5 milioni e validità di 30 giorni, che deve essere acquistata attraverso la Sri Lanka Tourism Mobile App, o al momento della prenotazione (hotel), ovvero all'acquisto del biglietto (aereo).

VOLOTEA, ULTIMO VOLO PER IL B717

È stato l’aereo con il quale Volotea ha debuttato sul mercato europeo, nell’aprile del 2012, dall’aeroporto Marco Polo di Venezia.

Ma ora è arrivato il pensionamento per il B717, con gli ultimi voli questa settimana: per i 19 aeromobili di questo tipo della compagnia spagnola ora l'ultimo viaggio verso il cimitero degli aerei a Victorville, in California.

CORSICA SARDINIA FERRIES, APERTE LE PRENOTAZIONI

Aperte le prenotazioni per la programmazione 2021 di Corsica Sardinia Elba Ferries.

Parola d'ordine flessibilità: per le partenze su Sardegna, Corsica, Elba, Baleari e Sicilia, l’opzione Tariffa Flex è gratuita. Il biglietto potrà essere modificato più volte in termini di date o linee senza penali, oppure potrà essere rimborsato.

EASYJET, PRESTITO PER 1,4 MILIONI DI STERLINE

Nuovi aiuti per easyJet: la compagnia low cost britannica ha ottenuto un prestito dallo Stato di 1,4 milioni di sterline per superare la crisi derivata dalla pandemia di coronavirus.

Si tratta di un prestito quinquennale sottoscritto da un gruppo di banche e garantito dal Governo, in grado di aumentare la liquidità disponibile della compagnia in un momento di forte riduzione dei voli.

Coronavirus e viaggi: nuovo stop al movimento tra regioni, IATA contro le quarantene, test per gli USA e altro - 2

Coronavirus e viaggi: nuovo stop al movimento tra regioni, IATA contro le quarantene, test per gli USA e altro

Coronavirus e viaggi: nuovo stop al movimento tra regioni, IATA contro le quarantene, test per gli USA e altro