Varie

Coronavirus e viaggi: ok del Parlamento Europeo al passaporto sanitario, tanti nuovi voli per Olbia e altro

Autore , 26 marzo 2021 ore 12:31

Cari Pirati, trovate le tante notizie che riguardano il rapporto tra turismo, viaggi, trasporti e Coronavirus nella nostra pagina speciale Coronavirus e viaggi(che aggiorniamo con frequenza almeno bi-settimanale), ma anche in singoli articoli sulle novità più importanti e infine nei nostri appuntamenti del lunedì e del giovedì, come questo (eccezionalmente del venerdì), dove raccogliamo per voi tutte le notizie rilevanti degli ultimi giorni su questi temi.

Le notizie di oggi: Parlamento UE, ok al passaporto sanitario; Air France sperimenta il passaporto digitale; Sardegna, controlli all'arrivo prorogati fino al 6 aprile; Albastar, nuovi voli per Lampedusa; Milano Centrale tra le 10 migliori stazioni d'Europa; Volotea arriva anche a Milano Linate; easyJet, nuovi voli per Olbia; Aer Lingus, via ai voli verso USA e Caraibi; Wizz Air, nuove rotte italiane per Olbia; Vueling torna a volare dall'aeroporto di Ancona; US Travel Association chiede a Biden la riapertura del turismo USA da maggio; Costa Crociere, ripresa rimandata a maggio; Ucraina, ingresso solo con test e assicurazione; India, sospensione dei voli internazionali estesa fino a fine aprile.

Coronavirus e viaggi: ok del Parlamento Europeo al passaporto sanitario, tanti nuovi voli per Olbia e altro - 4

IL PARLAMENTO EUROPEO APPROVA IL PASSAPORTO SANITARIO

Vi abbiamo già parlato del passaporto sanitario (Digital Green Certificate) proposto poco tempo fa dalla Commissione Europea, per agevolare la libera circolazione in Europa durante la pandemia, evitando il più possibile restrizioni e quarantene.

In tempo record è stato compiuto il primo passo lungo la strada che, se tutto andrà come previsto, dovrebbe portare ad introdurre questo strumento entro giugno, in tempo per la stagione estiva. Ieri è infatti arrivato l'ok del Parlamento Europeo, che si è pronunciato favorevolmente all'iniziativa della Commissione con 468 favorevoli, 203 contrari e 16 astenuti.

Ricordiamo che il passaporto sanitario non è (o non è solo) un passaporto vaccinale, perché attesterà che il viaggiatore è vaccinato, oppure è in possesso di un test Covid-19 negativo (sia molecolare che antigenico), oppure ancora è guarito dal Covid-19 (attestandolo con la presenza di anticorpi tramite un test sierologico).

Il Parlamento europeo ha votato con procedura d'urgenza per far procedere più speditamente possibile l'iter del Green Certificate, e la presidenza di turno della UE (il Portogallo) spinge per concludere tutti i passi necessari entro maggio.

David Sassoli, presidente del Parlamento europeo, ha commentato il voto sostenendo che il Green Certificate è uno strumento “utile per la riapertura delle attività e dell’economia europea, e non discriminatorio”, chiarendo che chi “non si vaccinerà dovrà rispettare le procedure delle autorità sanitarie nazionali”, mentre “chi si vaccina avrà la possibilità di dimostrare che è meno pericoloso per gli altri”. Ma in questo modo sarà possibile riaprire in sicurezza: "abbiamo bisogno di riaprire. Abbiamo un’economia in Europa che è tutta ferma: turismo, commercio, cultura".

Due aspetti sono stati messi in luce dal Parlamento: occorre introdurre massime garanzie sulla gestione dei dati personali ed occorre altresì evitare che i cittadini privi di vaccino possano subire discriminazioni di sorta.

Coronavirus e viaggi: ok del Parlamento Europeo al passaporto sanitario, tanti nuovi voli per Olbia e altro - 2

SARDEGNA, CONTROLLI ALL'ARRIVO PROROGATI AL 6 APRILE

La Sardegna continuerà almeno fino al 6 aprile a monitorare e regolamentare i controlli sugli arrivi. Il presidente della Regione Christian Solinas ha infatti firmato l’ordinanza che prolunga fino a quel giorno l’obbligo di registrazione sul sito della regione o mediante l’applicazione Sardegna Sicura.

Chi arriva in Sardegna senza essere vaccinato o senza aver fatto un tampone prima della partenza, oltre all'obbligo di registrarsi sul sito, ha tre possibilità: o sottoporsi a test antigenico rapido nelle aree dedicate di porti e aeroporti, o fare il tampone entro 48 ore, oppure ancora sottoporsi a isolamento fiduciario per i successivi dieci giorni dallo sbarco sull’isola, con l’obbligo di darne comunicazione al proprio medico o all’Asl competente, nel caso dei non residenti.

ALBASTAR, NUOVI VUOLI PER LAMPEDUSA

Albastar ha annunciato la programmazione su Lampedusa per la stagione estiva. Il vettore collegherà l’isola con quattro aeroporti italiani del Nord.

Nel dettaglio, la compagnia volerà dallo scalo di Milano Bergamo ogni domenica dal 30 maggio al 3 ottobre, da Milano Malpensa ogni domenica dal 30 maggio al 3 ottobre, con in aggiunta un volo ogni martedì dal 10 giugno al 16 settembre, da Parma ogni sabato dal 29 maggio al 2 ottobre e da Verona sempre ogni sabato dal 29 maggio al 2 ottobre.

Albastar inoltre opererà voli su Catania (da Malpensa e Bergamo), su Comiso (da Cuneo), su Palermo (da Malpensa) e su Trapani (da Brindisi, Cuneo, Milano Malpensa, Napoli, Parma e Roma).

AIR FRANCE SPERIMENTA IL PASSAPORTO SANITARIO

Durerà quattro settimane il nuovo programma di sperimentazione per la digitalizzazione dei risultati dei test Covid avviato da Air France e ADP Group sui voli tra Parigi-Charles de Gaulle, San Francisco e Los Angeles. I passeggeri che viaggiano su queste tratte potranno testare gratuitamente l'applicazione mobile ICC AOKpass, che permette di registrare in modo sicuro i risultati dei test per il Covid effettuati in un laboratorio partner.

I passeggeri che testano l'applicazione beneficeranno di un percorso dedicato in aeroporto, con accesso prioritario all'imbarco e ai passaggi di frontiera all'arrivo a Parigi.

Alain Bernard, direttore operativo Air France, ha dichiarato: "dall'inizio della crisi del Covid-19 abbiamo chiesto una standardizzazione delle norme sanitarie in tutto il mondo. Questo nuovo programma di sperimentazione è un esempio di ciò che potrebbe diventare lo standard per la verifica dei documenti di viaggio in futuro e siamo lieti di implementarlo con i partner di Air France"

Il programma, che si aggiunge a quello lanciato da Air France l'11 marzo 2021 sui voli da Paris-Charles de Gaulle a Pointe-à-Pitre e Fort-de-France, è gratuito per il cliente e si svolge esclusivamente su base volontaria. Il passeggero può scaricare l'applicazione ICC AOKpass disponibile su Appstore, Google Play Store o Huawei App Store e esegue il test PCR o LAMP (secondo i regolamenti della sua destinazione) in uno dei laboratori partner. Una volta completato il test il laboratorio dà al cliente i risultati sotto forma di un documento pdf e un codice QR che il cliente può caricare in modo sicuro nell'app ICC AOKpass.

MILANO CENTRALE TRA LE 10 MIGLIORI STAZIONI D'EUROPA

C'è anche Milano Centrale tra le prime 10 stazioni ferroviarie europee a misura di passeggero. Lo certifica la seconda edizione di European Railway Station Index, ovvero l'indice compilato dal Consumer Choice Center sulla base della capacità delle stazioni ferroviarie di accogliere i viaggiatori garantendo una serie di servizi che vanno oltre l'estetica o il numero di destinazioni offerte.

Nelle prime cinque posizioni figurano Leipzig Hauptbahnhof a Lipsia in Germania, Wien Hauptbahnhof a Vienna, St. Pancras a Londra, Amsterdam Centraal e Mosca Kazansky. Seguono Francoforte, Monaco, Moscow Kursky, Milano Centrale e Birmingham New Street.

Il punteggio più alto è stato assegnato alle stazioni che offrono destinazioni in tutto il continente ma anche un mix di negozi, ristoranti e amenities.

VOLOTEA PARTE ORA ANCHE DA MILANO LINATE

Volotea avvia le operazioni su Milano Linate, su cui inizierà a volare dal prossimo giugno.

Lo scalo meneghino sarà collegato con Catania, Lampedusa e Pantelleria: i voli verso il Fontanarossa partiranno il 4 giugno e saranno operati 7 giorni su 7, mentre quelli dalle due isole decolleranno il giorno seguente, con due frequenze a settimana, il sabato e la domenica.

L’offerta parte con circa 72.000 posti in vendita.

EASYJET, 4 NUOVE TRATTE ITALIANE PER OLBIA

Continuano ad arrivare annunci di nuove tratte per la Sardegna, davvero al centro dell'interesse delle compagnie aeree quest'estate.

Per l'aeroporto Costa Smeralda di Olbia arriva un'altra novità importante che porta la firma di easyJet. La low cost aggiungerà 4 rotte interne su Bologna, Verona, Torino e Bari, con le prime tre che avranno frequenza giornaliera, mentre il volo sulla Puglia tre frequenze alla settimana. Tutte prenderanno il via dal 28 giugno andando ad aggiungersi ai voli già annunciati su Milano Malpensa, Venezia, Napoli e Milano Bergamo.

ll country manager di easyJet Lorenzo Lagorio ha commentato: “con i nuovi collegamenti che abbiamo annunciato oggi intendiamo confermare il nostro impegno a supportare la ripresa del turismo estivo in Italia e ad offrire ai nostri clienti che desiderano trascorrere le vacanze in Sardegna ancora più opzioni. Guardiamo con fiducia alla prossima stagione estiva e ci auguriamo che gli attesi progressi nei programmi di vaccinazione e le misure di sicurezza esistenti possano incoraggiare gli italiani a prenotare le proprie vacanze con fiducia”.

AER LINGUS, VIA AI VOLI PER USA E CARAIBI

Ora è ufficiale: Aer Lingus entrerà nel mercato dei voli transatlantici tra la Gran Bretagna e gli Stati Uniti partendo dall’aeroporto di Manchester e inaugurando il nuovo A321LR.

Il vettore debutterà su due rotte, New York e Orlando, a partire dal 29 di luglio, mentre dal 10 ottobre ci sarà spazio anche sui Caraibi con il volo su Barbados. Per l’estate 2022 già in programmazione anche la rotta su Boston.

WIZZ AIR, 4 NUOVE ROTTE PER OLBIA

Anche Wizz Air annuncia nuovi voli per la Costa Smeralda, con 4 nuove tratte.

Si tratta dei voli su Milano Malpensa, base sulla quale il vettore low cost ha contestualmente anche annunciato il posizionamento del sesto aereo, Bologna, Verona e Treviso. Per Malpensa si partirà con due frequenze settimanali dal 29 aprile per poi passare a due voli al giorno dal mese di giugno.

Sempre nel mese di giugno partiranno le rotte di Verona (giornaliera) e Treviso (5 voli alla settimana). Infine Bologna che debutterà con due frequenze alla settimana da metà maggio per poi passare a giornaliero sempre a giugno.

US TRAVEL ASSOCIATION CHIEDE A BIDEN LA RIAPERTURA DEL TURISMO USA A MAGGIO

La US Travel Association, insieme a un’altra trentina di organizzazioni del turismo negli Stati Uniti, lancia un appello al presidente Joe Biden per una progressiva riapertura ai turisti internazionali a partire dal prossimo maggio. Il tutto nel pieno rispetto delle norme di sicurezza vigenti.

Nella lettera inviata le organizzazioni del turismo chiedono di accelerare rispetto al mese di luglio, fissato attualmente come deadline anche del completamento del processo di vaccinazione per gli americani. Se da una parte, infatti, si sta riattivando progressivamente la macchina del turismo interno, questo non viene giudicato sufficiente per riuscire a coprire le ingenti perdite (160 miliardi di dollari quelle stimate solo per lo scorso anno) e ridare lavoro alle decine di migliaia di persone oggi ferme. Inoltre, viene ancora specificato, una riapertura solo a luglio consentirebbe di recuperare solo il 40 per cento del traffico fatto registrare nel 2019.

VUELING TORNA A VOLARE DALL'AEROPORTO DI ANCONA

Vueling torna a volare sull’aeroporto Ancona-Falconara e lo fa con un collegamento strategico per la stagione estiva: quello per Barcellona. Il primo decollo sarà il 21 giugno e il volo Ancona-Barcellona sarà operato con due frequenze, ogni lunedì e venerdì, per tutta la summer.

Da Barcellona i passeggeri avranno la possibilità di connettersi con le Canarie e le Baleari.

COSTA CROCIERE, RIPRESA POSTICIPATA A MAGGIO

È fissata per maggio la ripresa degli itinerari Costa Crociere. La compagnia ha rivisto la programmazione, posticipando nuovamente la partenza delle navi.

La prima partenza di Costa Smeralda è prevista il 1° maggio. L’itinerario, che rimane invariato, farà tappa nelle principali località italiane, con minicrociere di 3 e 4 giorni o in alternativa un’intera crociera di 7 giorni, con scali a Savona, La Spezia, Civitavecchia, Napoli, Messina e Cagliari.

Successivamente, dal 12 giugno Costa Smeralda tornerà a operare crociere di una settimana nel Mediterraneo occidentale, con tappe in Italia (Savona, Civitavecchia e Palermo), Francia (Marsiglia) e Spagna (Barcellona e Palma di Maiorca).

In accordo con la recente roadmap per la ripresa del turismo internazionale in Grecia, la data di partenza di Costa Luminosa è posticipata al 16 maggio da Trieste, e il giorno successivo da Bari.

Tutte le altre crociere programmate sino alla fine di maggio, e non comprese negli itinerari di Costa Smeralda e Costa Luminosa, sono cancellate.

UCRAINA, INGRESSO SOLO CON TEST E ASSICURAZIONE

Le Autorità ucraine hanno disposto che, a partire dal 24 marzo 2021, tutti i cittadini stranieri che intendano fare ingresso in Ucraina devono esibire un test PCR Covid-19 negativo effettuato entro e non oltre le 72 ore prima dell’arrivo in Ucraina ed essere in possesso di una polizza assicurativa sanitaria che preveda esplicitamente la copertura Covid-19 valida per l’intera durata del soggiorno nel Paese.

In assenza di una polizza assicurativa o del risultato negativo del PCR test, le Autorità di Frontiera ucraine hanno il diritto di negare l’ingresso nel Paese agli stranieri e agli apolidi.

INDIA, SOSPENSIONE VOLI INTERNAZIONALI ESTESA A FINE APRILE

La sospensione dei voli internazionali da e per l’India è estesa fino al 30 aprile 2021: la mobilità aerea internazionale è assicurata solo da voli speciali. Di conseguenza, i regolari voli commerciali dall’India per l’Italia non sono attualmente operativi e per raggiungere l’Italia dall’India è tendenzialmente necessario servirsi di voli con scalo.

Sono stati autorizzati solo dei “corridoi” che consentono a Lufthansa e AirFrance/KLM di operare tra l’India e l’Europa, con alcuni voli a settimana in partenza da Delhi, Mumbai e Bangalore.

Coronavirus e viaggi: ok del Parlamento Europeo al passaporto sanitario, tanti nuovi voli per Olbia e altro


Coronavirus e viaggi: ok del Parlamento Europeo al passaporto sanitario, tanti nuovi voli per Olbia e altro