Varie

Coronavirus e viaggi: ripartono i voli dall'Italia per Senegal, Kenya e Russia; test gratis in Germania e altro

Autore , 18 febbraio 2021 ore 12:31

Cari Pirati, trovate le tante notizie che riguardano il rapporto tra turismo, viaggi, trasporti e Coronavirus nella nostra pagina speciale Coronavirus e viaggi (che aggiorniamo con frequenza almeno bi-settimanale), ma anche in singoli articoli sulle novità più importanti e infine nei nostri appuntamenti del lunedì e del giovedì, come questo, dove raccogliamo per voi tutte le notizie rilevant degli ultimi giorni su questi temi.

Oggi vi parliamo dell'iniziativa con tamponi gratuiti e test fai-da-te a 1€ in Germania proprio mentre si discute del progetto "tampone lasciapassare" per tornare al cinema, al teatro o al ristorante; del ritorno dei voli diretti dall'Italia verso Senegal, Kenya e Russia; della nuova innovativa app per la visita a Pompei; delle dichiarazioni del primo ministro scozzese contro i viaggi all'estero per l'estate e perfino quelli interni durante la Pasqua; della ripresa delle crociere di Costa; di Lufthansa che si concentrerà su voli e aerei per il corto e medio raggio a scapito del lungo raggio; di Norwegian Cruise Line che ha sospeso le operazioni fino a fine maggio, mentre Aida Cruises ripartirà il 20 marzo.

Coronavirus e viaggi: ripartono i voli dall'Italia per Senegal, Kenya e Russia; test gratis in Germania e altro - 4

GERMANIA, TEST GRATUITI E DIBATTITO SUL "TAMPONI LASCIAPASSRE"

Il ministro della Salute tedesco ha annunciato che i test Covid-19 saranno gratuiti a partire dal 1° marzo, e saranno commercializzati in farmacia quelli fai-da-te al prezzo simbolico di 1 euro.

La decisione arriva proprio mentre in Germania si discute animatamente sul cosiddetto "tampone lasciapassare", cioè l'ipotesi di garantire un parziale (e limitato nel tempo) ritorno alla normalità per chi risulta negativo, permettendogi di andare al ristorante, al museo o al cinema, tutte attività al momento chiuse in Germania.

Da poco il lockdown "duro" è stato infatti prorogato nuovamente fino al 7 marzo, con la conferma della chiusura di quasi tutte le attività commerciali, che non aprano ormai dall'inizio di dicembre. Un incontro tra il ministro dell'Economia e le associazioni degli imprenditori ha fatto emergere tutto il malcontento del mondo produttivo, a cui è stato promesso di venire coinvolto nelle future discussioni sull'allentamento o meno del lockdown.

Ma è dal mondo accademico che è arrivata la proposta di cui si discute: un software in grado di registrare in tempo reale chi risulti negativo ai test, permettendo così magari anche solo per un giorno di andare al teatro, al cinema o al ristorante.

Naturalmente l'adesione da parte del commercio è stata immediata: dai grandi magazzini Peek & Cloppenburg e Woolworth, che vedono l'idea, soprattutto con i test fai-da-te, come una buona via per uscire dal lockdown, alle catene di cinema come Cineplex, dai giganti del turismo come TUI agli eventi (la Fiera di Francoforte), dalla Lega Calcio ai proprietari di ristoranti. Per alcuni, come la cantena di alberghi Deutsche Hospitality, si tratterebbe di una soluzione più pratica e veloce per un ritorno alla normalità rispetto al passaporto vaccinale.

Ma naturalmente c'è il rischio di discriminazione per i meno abbienti, che è stata finora una delle più forti voci contrarie all'interno del dibattito. Ora però che c'è stato l'annuncio dei tamponi gratuiti dal 1° marzo, la discussione potrà entrare nel merito, e non sono pochi a guardare a come evolverà questo dibattito in Germania, soprattutto come alternativa al passaporto vaccinale.

AIR SENEGAL, AL VIA IL VOLO DA MALPENSA

È appena partito il nuovo collegamento tra Milano Malpensa e Dakar, operato da Air Senegal tre volte alla settimana (mercoledì, sabato e domenica).

Per l'amministratore delegato di Air Senegal "l'apertura di questa meta strategica, che si sposa perfettamente anche con il nuovo piano di rilancio della nostra compagnia nazionale, contribuisce al rafforzamento delle relazioni economiche e diplomatiche tra Italia e Senegal"

Con gli orari previsti per la programmazione i passeggeri potranno anche raggiungere via Dakar le destinazioni di Abidjan, Bamako, Conakry, Banjul, Ziguinchor e Nouakchott.

ARRIVA L'APP PER LA VISITA DI POMPEI

Con la riapertura il parco archeologico di Pompei ha introdotto una nuova applicazione mobile che permette ai turisti di visitare il luogo in tutta sicurezza, nel rispetto delle linee guida nazionali per il distanziamento sociale, MyPompeii.

Sviluppata in collaborazione con Oracle, la piattaforma permette ai turisti di acquistare i biglietti per il sito, che non ci sarà bisogno di stampare grazie ad un QR code, ma anche di scegliere uno degli itinerari da seguire.

I percorsi predefiniti sono pianificati lungo ampi spazi, garantendo la massima sicurezza per evitare i rischi di contagio da Covid-19 e assicurando ai visitatori la possibilità di godere del patrimonio culturale in tutta tranquillità. L'applicazione guida il turista durante tutta la visita, avvisando di possibili affollamenti lungo il percorso scelto e dando la possibilità di adattare la propria visita rispetto al numero di persone.

Le autorità del parco sono in grado di analizzare in modo completamente anonimo preziose informazioni sia sulla circolazione delle persone che attraverso i feedback forniti dall'app, riducendo quanto più possibile situazioni ad alto rischio.

S7, RIPRENDE IL COLLEGAMENTO TRA PISA E MOSCA

S7 Airlines, dopo la ripresa dei voli dalla Puglia, torna a volare dalla Toscana alla Russia.

La tratta Pisa - Mosca sarà infatti riattivata dal 7 marzo. Il volo sarà operato una volta alla settimana, ogni domenica, con partenza da Pisa alle 11.45 e arrivo alle 17.35; da Mosca invece decollerà alle 9:05 per arrivare alle 10:50.

Per il momento i cittadini Italiani che vorranno recarsi in Russia “dovranno avere un permesso di soggiorno o presentare documentazione relativa a viaggio per motivi di lavoro, salute o familiari. Per tali motivi dovrà essere rilasciato un appropriato visto di ingresso. Non saranno considerati validi i visti turistici”. Inoltre sarà necessario un certificato di negatività al Covid rilasciato non oltre 72 ore prima del viaggio. Il certificato dovrà essere in lingua inglese o in russo.

PRIMO MINISTRO SCOZZESE CONTRO VACANZE ALL'ESTERO

Il primo ministro scozzese Nicola Sturgeon ha detto che sarà improbabile che per la prossima estate gli scozzesi potranno recarsi all'estero.

Inoltre, riguardo alla prossima Pasqua, il premier ha anche ventilato l'ipotesi che gli scozzesi non potranno nemmeno effettuare viaggi nel loro stesso Stato.

AIDA CRUISES RIPARTE IL 20 MARZO

Con l'annucio ufficiale, Aida Cruises si prepara a ripartire il prossimo il 20 marzo, ovvero subito dopo la rimozione dello stop ai viaggi imposto dal governo tedesco.

Si partirà a bordo di Aidaperla alla volta delle Canarie, una destinazione molto apprezzata dai tedeschi per il clima e le sue molteplici attrazioni. Tutti gli itinerari infatti rispetteranno il protocollo per la tutela della salute a salvaguardia sia dello staff sia dei passeggeri, e si assicura una possibilità di re-booking in caso di imprevisti.

B737MAX TORNA IN EUROPA, PARTITO IL PRIMO VOLO

Tuifly ha effettuato il primo volo europeo del B737 Max dopo il fermo di quasi due anni a seguito degli incidenti in Asia e Africa.

Il primo volo è un collegamento tra Bruxelles e Alicante, con uno stop a Malaga. Si prevede, dopo questo primo collegamento, un graduale ritorno a pieno ritmo all’interno della flotta del discusso modello.

Gli altri Paesi dove il B737 Max ha già ottenuto il via libera sono gli Stati Uniti, il Canada, il Brasile e il Messico.

COSTA CROCIERE RIPARTE DA FINE MARZO

Costa Crociere annuncia il ritorno di Costa Smeralda a partire dal 27 marzo e di Costa Luminosa dal 2 maggio.

Per quanto riguarda Smeralda, l’itinerario resterà invariato: mini-crociere di 3 e 4 giorni tra alcune città italiane, oppure una crociera di 7 giorni con scali a Savona, La Spezia, Civitavecchia, Napoli, Messina e Cagliari.

Dal 1° maggio Smeralda salperà anche alla volta dell’estero, con crociere di una settimana che toccheranno, oltre a Savona, Civitavecchia e Palermo, anche Marsiglia, Barcellona e Palma di Maiorca.

Costa Luminosa invece partirà il 2 maggio da Trieste e il giorno successivo da Bari, con crociere di una settimana in Grecia e Croazia.

I protocolli di sicurezza comprendono sia le norme a bordo delle navi sia a terra e sono già state applicate lo scorso anno. Le regole prevedono la riduzione del numero di ospiti, i test con tampone per clienti ed equipaggio, visite solo con escursioni protette, utilizzo delle mascherine e distanziamento.

Costa precisa che le altre crociere in programma fino a fine maggio non comprese nel programma aggiornato oggi saranno cancellate.

NORWEGIAN CRUISE LINE, STOP FINO A FINE MAGGIO

Arriva un’ulteriore rinvio per la ripresa delle crociere targate Norwegian Cruise Line, che coinvolge anche le partenze degli itinerari delle navi di Oceania Cruises e Regent Seven Seas, con lo stop fino a fine maggio.

Il gruppo crocieristico opta per una decisione prudente, in linea con le indicazioni arrivate dallo U.S. Centers for Disease Control and Prevention: “la gocietà continuerà a lavorare in tandem con il governo e le autorità sanitarie pubbliche e i suoi consulenti esperti di Healthy Sail Panel per adottare tutte le misure necessarie per proteggere i suoi ospiti, l'equipaggio e le comunità visitate”.

LUFTHANSA SI CONCENTRERÀ SU CORTO E MEDIO RAGGIO

Il colosso dei cieli tedesco Lufthansa sembra voler rinunciare, almeno per il momento, alla sua vocazione a lungo raggio, per concentrarsi invece sul corto e medio raggio con aerei più piccoli.

Gli aerei più grandi dedicati al lungo raggio sono già in buona parte a terra, e da tempo sono state avviate delle trattative con Airbus e Boeing per rallentare la consegna dei nuovi velivoli e trasformare una buona parte degli ordini in opzioni. Ma ora l'idea di Lufthansa è di trasformare una parte degli ordini trasformando le commesse degli aerei più capienti (soprattutto i nuovi B777x e gli A350) in aerei più piccoli.

KENYA AIRWAYS, RIPARTONO I VOLI DA FIUMICINO

Riprenderanno il 7 giugno 2021 i voli internazionali da Roma Fiumicino per Nairobi di Kenya Airways.

La rotta sarà servita con due frequenze settimanali (il lunedì e il giovedì), operate con Boeing 787-8 Dreamliner, che disporranno di 30 posti Business Class e 207 posti in Economy class.

Julius Thairu, Chief Customer & Commercial Officer di Kenya Airways, ha dichiarato: “siamo lieti di riprendere i voli settimanali per Roma continueremo a mantenere una programmazione in espansione per varie destinazioni attraverso la nostra rete rispettando le restrizioni attuali. Il nostro accordo di code share con Alitalia offre ai nostri clienti ottimi collegamenti da Roma per resto d'Italia, Europa e Usa e da Nairobi al resto dell’Africa e le osole dell'Oceano Indiano. Continuiamo a mantenere il più alto livello di sicurezza prima dell'imbarco e a bordo dei nostri aeromobili".

Coronavirus e viaggi: ripartono i voli dall'Italia per Senegal, Kenya e Russia; test gratis in Germania e altro - 2

Coronavirus e viaggi: ripartono i voli dall'Italia per Senegal, Kenya e Russia; test gratis in Germania e altro

Coronavirus e viaggi: ripartono i voli dall'Italia per Senegal, Kenya e Russia; test gratis in Germania e altro