Varie

Giornata triste per British Airways e il mondo dell'aviazione, scopri i dettagli!

Autore , 17 ottobre 2020 ore 12:36

Sono giorni tristi per tutti gli appassionati di aviazione civile e di plane watching, Pirati!

L'aereo più facilmente riconoscibile, grazie alla sua iconica "gobba", il Boeing 747 o Jumbo Jet, se la sta passando male e la situazione dell'attuale pandemia sta peggiorando ulteriormente le cose per "The Queen of the Skies"!

Il modello più diffuso, il 747-400 ha raggiunto un'eta ormai vicina al pensionamento. Tante compagnie che lo adoperano come British Airways (il maggiore operatore a livello mondiale), Lufthansa, Qantas e altri vettori, avevano deciso di ritirare la maggior parte dei velivoli entro l'inizio del 2022 ma la pandemia ha accelerato drasticamente questo processo, con tanti operatori che hanno deciso che i modelli attualmente a terra, non spiccheranno più il volo per servizi passeggeri in futuro.

Non stiamo parlando di un modello di aereo tra i tanti ma senza dubbio del più riconoscibile modello, quello che ha rivoluzionato il concetto di volare e che ha reso davvero il mondo un posto più piccolo!

Giornata triste per British Airways e il mondo dell'aviazione, scopri i dettagli! - 4

Sviluppato durante gli anni '60 negli USA e concepito per essere oltre il doppio in capacità e in grado di raggiungere distanze molto maggiori del più grande aereo presente a quei tempi, è entrato in servizio nel 1970 per la ormai defunta Pan Am con un volo da New York a Londra e da allora ha letteralmente conquistato i cieli di tutto il globo!

C'erano epoche dove anche se ad una compagnia non serviva davvero, si comprava comunque qualche modello solo perchè a quei tempi sfoggiare la propria livrea in giro per il mondo su di un 747 era sinonimo di prestigio! O quando ad esempio in Asia veniva usato anche per voli brevissimi ma ad alto volume di passeggeri, come un volo interno in Giappone Tokyo-Osaka con oltre 500 passeggeri a volo in Economy!

Negli ultimi 50 anni è stato il modello leader per operare voli a lungo raggio con un'elevatissima capienza di passeggeri, contrastato solo negli ultimi 15 anni dall'ancora più capiente Airbus 380 ma con scarsi risultati visto che il mercato si è intanto evoluto.

Giornata triste per British Airways e il mondo dell'aviazione, scopri i dettagli! - 2

Fa stringere particolarmente il cuore vedere soprattutto una compagnia come British Airways, che ha avuto nella sua flotta questo aeromobile sin dal lontano 1971 con praticamente tutte le varianti sia passeggeri che cargo prodotte dalla Boeing negli ultimi 50 anni di questo aereo.

British Airways prima della pandemia era orgogliosamente e di gran lunga il più grande operatore al mondo di questo velivolo e su di esso negli ultimi decenni, ha costruito la sua odierna reputazione ed il suo network intercontinentale. Pochi giorni fa i 2 jumbos G-CIVB e G-CIVY hanno portato via con loro mezzo secolo di storia dell'aviazione e dei viaggi quando hanno spiccato il volo per l'ultima volta, salutati malinconicamente anche da tanti appassionati riunitisi intorno le piste dell'aeroporto di Londra Heathrow per vedere per l'ultima volta e dire addio a questo eccezionale velivolo.

Il 747 come l'A380 dispongono di 4 motori invece di 2, proprio perchè pensati con un concetto antiquato. Per ragioni di sicurezza sino ad una ventina di anni fa e nei decenni antecedenti, si pensava che 4 motori fossero meglio di 2. Ma 4 motori aumentano esponenzialmente i costi, soprattutto di carburante e di manutenzione, oltre che tanti aeroporti non sono neanche attrezzati a ricevere questi aerei da oltre 450 passeggeri. Il mercato oggi preferisce aerei più piccoli con maggiori frequenze di orari capaci di connettere tra loro anche aeroporti secondari senza passare da grandi hub. Ecco il successo anche per i voli a lungo raggio dei recentissimi e innovativi Boeing 787 Dreamliner e Airbus 350; molto più economici e semplici da operare.

Persino l'Air Force One, il Boeing 747 del Presidente degli Stati Uniti sarà nei prossimi anni ritirato in favore di un velivolo più moderno.

Ma l'iconica gobba nei cieli non sparirà completamente, almeno non per ora, dato che esiste anche la versione cargo di questo aereo e per il momento, in questo settore dell'aviazione non sono previsti grossi tagli dei modelli 747. Anzi, il modello passeggeri in molti casi è predisposto per essere convertito nella versione cargo, come già successo per tanti modelli passeggeri negli ultimi, leggendari 50 anni di storia del Jumbo!

Giornata triste per British Airways e il mondo dell'aviazione, scopri i dettagli!

Giornata triste per British Airways e il mondo dell'aviazione, scopri i dettagli!