Varie

Le regioni d'Italia secondo noi Pirati: scopri la Sicilia, tra "a Muntagna", mare e sapori!

Autore , 3 aprile 2020 ore 18:31

Cari Pirati, anche PiratinViaggio aderisce alla campagna #iorestoacasa. Inoltre aderiamo anche alla campagna #iorestoinitalia per la prossima estate, come forma di supporto dell'economia italiana e delle nostre piccole imprese turistiche.

Ma che fare in questo periodo, costretti a casa? Oltre a sognare un po' con le nostre offerte per l'estate e l'autunno, la maggior parte con date flessibili o cancellazione gratuita, proviamo ad aiutarvi a passare questo tempo che sembra essere sospeso.

Stiamo pubblicando ogni giorno, anche per aiutarvi viaggiando un po' con la fantasia, un viaggio nelle regioni d'Italia per riscoprire il nostro Belpaese. Nessuna pretesa di obiettività, sarà una selezione personale e con tante foto per rivedere o scoprire gli angoli più belli del nostro Paese.

Dopo l'Abruzzo, l'Emilia-Romagna, la Sardegna, il Piemonte, la Puglia, la Toscana, la Basilicata, le Marche, la Lombardia, Il Friuli-Venezia Giulia, il Lazio, la Calabria, l'Umbria il Trentino-Alto Adige, oggi è il turno della Sicilia. Per descriverla in una frase, scegliamo una citazione di Federico II di Svevia: "Non invidio a Dio il paradiso perché sono ben soddisfatto di vivere in Sicilia".

E lunedì sarà il turno della Valle d'Aosta: scriveteci i vostri suggerimenti!


1. L'Etna, "a muntagna"

Le regioni d'Italia secondo noi Pirati: scopri la Sicilia, tra "a Muntagna", mare e sapori! - 68

Le regioni d'Italia secondo noi Pirati: scopri la Sicilia, tra "a Muntagna", mare e sapori! - 66

Le regioni d'Italia secondo noi Pirati: scopri la Sicilia, tra "a Muntagna", mare e sapori! - 64

Partiamo dal simbolo della Sicilia: l'Etna, detto anche Mongibello o, per i siciliani, più semplicemente "a Muntagna". E' il più alto vulcano attivo d'Europa, patrimonio dell'Umanità UNESCO, ma soprattutto un vero e proprio spettacolo della natura che a volte assume contorni minacciosi nel corso delle sue frequenti eruzioni. La sua attività è documentata da quasi 3 millenni, facendone per l'UNESCO "uno dei più documentati record mondiali nel campo dei vulcani".

La visita al Parco naturale dell'Etna è un must di ogni viaggio in Sicilia, con tanti sentieri di diversa difficoltà per permettere ad ognuno di ammirare i suoi straordinari paesaggi. Da non perdere senz'altro la Valle del Bove e i suoi impressionanti canyon, la Grotta del Gelo e le Grotte dell’Alcantara, oltre naturalmente ai sentieri escursionistici che conducono al cratere.

Il consiglio di Tribordo e Calascio: mettete in conto almeno una giornata piena per la visita al Parco dell'Etna, e se volete arrivare fino in cima (non necessariamente al cratere) ricordatevi che anche se partite con il caldo si sale fino a oltre 3.000 metri, per cui bisogna avere tutte le accortezze di un'escursione in montagna, anche in termini di attrezzatura.


2. San Vito lo Capo e la Riserva dello Zingaro

Le regioni d'Italia secondo noi Pirati: scopri la Sicilia, tra "a Muntagna", mare e sapori! - 62

Le regioni d'Italia secondo noi Pirati: scopri la Sicilia, tra "a Muntagna", mare e sapori! - 60

Le regioni d'Italia secondo noi Pirati: scopri la Sicilia, tra "a Muntagna", mare e sapori! - 58

Le regioni d'Italia secondo noi Pirati: scopri la Sicilia, tra "a Muntagna", mare e sapori! - 56

Le regioni d'Italia secondo noi Pirati: scopri la Sicilia, tra "a Muntagna", mare e sapori! - 54

La costa della punta nord-occidentale della Sicilia offre alcuni degli spunti più belli dal punto di vista paesaggistico e naturalistico, attorno alla meravigliosa Riserva Naturale Orientata dello Zingaro, un parco che oltre a dei bellissimi sentieri escursionistici, ospita anche alcune delle spiagge più belle e incontaminate dell'isola.
Ad est dello Zingaro c'è un paese fuori dal tempo, Scopello, con un piccolo angolo di paradiso presso la sua ex tonnara, e centri più grandi come Castellamare del Golfo e Alcamo Marina. Ad ovest invece, ecco San Vito lo Capo, una delle principali attrazioni della regione, con spiagge indimenticabili e il suo famoso festival del Cous Cous.

Il consiglio di Tribordo: nella riserva dello Zingaro i sentieri più vicini alla costa permettono un facile accesso alle meravigliose spiagge, ma non dimenticate quelli un po' più in quota, perché sarete quasi da soli e potrete godervi in tranquillità degli scorci meravigliosi! Da San Vito invece non perdete l'escursione ad un altro parco, la Riserva Naturale Orientata Monte Cofani: anche in questo caso come nello Zingaro le rocce sono dolomitiche: a volte sembra di stare sulle Alpi, salvo poi guardare giù e incontrare con lo sguardo il mare!

Scelto anche da voi! Grazie per i vostri suggerimenti


3. Siracusa

Le regioni d'Italia secondo noi Pirati: scopri la Sicilia, tra "a Muntagna", mare e sapori! - 52

Le regioni d'Italia secondo noi Pirati: scopri la Sicilia, tra "a Muntagna", mare e sapori! - 50




Per Cicerone Siracusa era “la più bella città della Magna Grecia”, e non è difficile capire perché. Il punto di partenza è naturalmente l'isola di Ortigia, una perla da esplorare a piedi, perdendosi nelle sue viuzze per arrivare al Duomo, al Castello o ad una delle piccole calette dell'isola. L'aerea archeologica è imperdibile, con le meraviglie della Latomia del Paradiso e dell'Orecchio di Dioniso, magari accoppiando la visita ad uno spettacolo estivo nel Teatro greco. Ma non perdete neanche le Catacombe di San Giovanni e la loro chiesa senza tetto e una visita al Teatro dei Pupi.
Fuori città vi consigliamo la Necropoli di Pantalica e i canyon della Riserva naturale Cavagrande del Cassibile. Poco più a sud vi aspettano quel gioiellino del borgo di Marzamemi con la sua animata piazza e le sue spiagge, le serre di Pachino e gli scorci di Capo Passero.

Il consiglio di Tribordo: assolutamente da visitare la Riserva Faunistica Oasi di Vendicari, da percorrere a piedi, per un'immersione di relax, birdwatching per chi è appassionato e una delle spiagge siciliane più belle, quella di Calamosche.


4. Palermo

Le regioni d'Italia secondo noi Pirati: scopri la Sicilia, tra "a Muntagna", mare e sapori! - 48

Le regioni d'Italia secondo noi Pirati: scopri la Sicilia, tra "a Muntagna", mare e sapori! - 46

Le regioni d'Italia secondo noi Pirati: scopri la Sicilia, tra "a Muntagna", mare e sapori! - 44

Le regioni d'Italia secondo noi Pirati: scopri la Sicilia, tra "a Muntagna", mare e sapori! - 42


A Palermo tanti di noi hanno lasciato il cuore. Il capoluogo è ricchissimo di luoghi imperdibili, è la città dove il mix tipico della regione di storie, culture, popoli raggiunge il suo apice. Gli highlights sono ovviamente il Palazzo dei Normanni e la Cappella Palatina, i Quattro Canti, la Cattedrale e il Teatro Massimo, ma nessun viaggio a Palermo è completo senza vedere i suoi mercati, partendo da Ballarò e la Vucciria, senza la spiaggia di Mondello, le Catacombe dei Cappuccini, la chiesa dallo Spasimo, i cantieri delle Zisa, la Martorana e naturalmente un'escursione a Monreale.

Il consiglio di Tribordo: tra i miei posti preferiti della città devo citare i Giardini Garibaldi, a Piazza Marina, un piccolo parco con delle incredibili magnolie, e, tra i diversi teatri dei Pupi siciliani, quello di Mimmo Cuticchio. E per quanto riguarda il cibo, pane e panelle o lo sfincione da uno dei numerosi venditori ambulanti su Apecar, ma soprattutto la pasticceria Cappello, una delle più buone d'Italia, dove hanno inventato (e ricevuto per questo tanti premi) la mitica torta setteveli.


5. La Valle dei Templi e i siti archeologici

Le regioni d'Italia secondo noi Pirati: scopri la Sicilia, tra "a Muntagna", mare e sapori! - 40

Le regioni d'Italia secondo noi Pirati: scopri la Sicilia, tra "a Muntagna", mare e sapori! - 38

Se dobbiamo scegliere uno dei numerosi siti archeologici siciliani per rappresentarli tutti, non possiamo non partire dalla Valle dei Templi di Agrigento. L'impressionante sito, che con i suoi 1.300 ettari è il più grande del mondo, è anche patrimonio UNESCO e rappresenta delle più significative testimonianze della cultura e dell'arte greca. L'antica colonia di Akragas è stata fondata nel VI secolo a.C. e ha raggiunto il suo massimo splendore nel secolo successivo, età alla quale risalgono la maggior parte dei resti. Impressionanti sono in particolare il tempio di Zeus, il più grande tempio dorico di tutto l'Occidente, e il tempio della Concordia, uno dei meglio conservati in assoluto.
Ma nel resto della Sicilia ci sono altri straordinari siti archeologici, tra i quali vogliamo ricordare almeno quelli di Segesta, Tindari, Selinunte, Siracusa, Piazza Armerina, Cusa, Marsala e Ispica.


6. Taormina e Catania

Le regioni d'Italia secondo noi Pirati: scopri la Sicilia, tra "a Muntagna", mare e sapori! - 36

Le regioni d'Italia secondo noi Pirati: scopri la Sicilia, tra "a Muntagna", mare e sapori! - 34

Le regioni d'Italia secondo noi Pirati: scopri la Sicilia, tra "a Muntagna", mare e sapori! - 32

Le regioni d'Italia secondo noi Pirati: scopri la Sicilia, tra "a Muntagna", mare e sapori! - 30

Catania è in qualche modo l'anti-Palermo, e l'antica rivalità tra le due città si esprime in molti campi, a partire dal cibo più tipico dell'isola: qual è l'originale, l'arancina di riso tondo palermitano o l'arancino a punta catanese? Nel dubbio, noi Pirati mangiamo volentieri entrambi! In ogni caso, a Catania avrete l'imbarazzo della scelta: mercati storici, il barocco siciliano, la Cattedrale, la Fontana dell'Elefante simbolo della città, la Chiesa della Badia di Sant'Agata, i palazzi di via Etnea e via dei Crociferi, il Teatro Bellini, il Castello Usino, sempre dominati dall'Etna che ogni tanto fa arrivare tanta cenere anche in città.

Fuori Catania ci sono tante attrazioni ma, oltre alla Montagna, bisogna citare almeno la costa, che offre un mare meraviglioso e un susseguirsi di paesi caratteristici come Aci Castello, Acireale, Acitrezza, Giarre e Giardini Naxos, tutti all'ombra del vulcano. A dominare questo tratto di costa, arrivando ormai in provincia di Messina, c'è però, con la sua posizione spettacolare su una vera e propria terrazza naturale, Taormina con il suo anfiteatro e i suoi scorci, sia dall'alto della città sia verso la costa, come la pittoresca Isola Bella.


7. Scelto da voi: le isole siciliane

Le regioni d'Italia secondo noi Pirati: scopri la Sicilia, tra "a Muntagna", mare e sapori! - 28

Le regioni d'Italia secondo noi Pirati: scopri la Sicilia, tra "a Muntagna", mare e sapori! - 26

Le regioni d'Italia secondo noi Pirati: scopri la Sicilia, tra "a Muntagna", mare e sapori! - 24

Le regioni d'Italia secondo noi Pirati: scopri la Sicilia, tra "a Muntagna", mare e sapori! - 22

Le regioni d'Italia secondo noi Pirati: scopri la Sicilia, tra "a Muntagna", mare e sapori! - 20


La Sicilia è l'isola più grande del Mediterraneo, ma fanno parte del suo territorio altre 18 piccole isole abitate, suddivise in veri e propri arcipelaghi: le Eolie, le Egadi e le Pelagie sono i principali, ma non bisogna dimenticare le isole dello Stagnone e le isole Ciclopi, più varie isole minori o sparse.

Bastano un po' di nomi per vedere già il mare cristallino, le spiagge incontaminate, la natura selvaggia: Lampedusa, Pantelleria, Salina, Lipari, Vulcano, Panarea, Stromboli, Favignana, Marettimo, l'Isola dei Conigli, l'Isola delle Femmine. Qui ci sono alcune dei tratti di costa più belli d'Italia e dei piccoli angoli di paradiso che consigliamo a tutti di visitare.

Il consiglio di Calascio: oltre alle spettacolari isole sopra citate, non perdetevi quello che è ancora un gioiello piuttosto nascosto e non ancora colpito dal turismo di massa: Ustica! Il nero delle spiagge e delle bellissime baie rocciose in contrasto con il verde del mare è ancora un ricordo indelebile. La piccolissima isola vulcanica vanta inoltre degli stupendi fondali ricchi di flora e fauna, considerati fra i più belli del Mediterraneo.

Il più votato da voi Pirati! Grazie per i vostri suggerimenti


8. Cefalù, Erice e i borghi più belli d'Italia

Le regioni d'Italia secondo noi Pirati: scopri la Sicilia, tra "a Muntagna", mare e sapori! - 18

Le regioni d'Italia secondo noi Pirati: scopri la Sicilia, tra "a Muntagna", mare e sapori! - 16

Le regioni d'Italia secondo noi Pirati: scopri la Sicilia, tra "a Muntagna", mare e sapori! - 14

Le regioni d'Italia secondo noi Pirati: scopri la Sicilia, tra "a Muntagna", mare e sapori! - 12


Difficile scegliere due borghi rappresentativi dei tanti di cui l'isola è dotata, che facciano parte o meno della rete Borghi più belli d'Italia.
Nella parte orientale dell'isola non possiamo non citare Cefalù, in posizione scenografica sul mare. Se ogni estate il piccolo paese triplica la sua popolazione è perché riesce ad abbinare una collezione invidiabile di spiagge mozzafiato con le bellezze del borgo marinaro e con attrazioni come il suo Duomo, patrimonio UNESCO, la cinta muraria megalitica e il Tempio di Diana.
Nella parte occidentale non possiamo non ricordare Erice, un borgo medievale abbarbicato sul Monte San Giuliano, a 750 metri di altezza: perdetevi tra le sue ripide stradine, assaggiate paste di mandorle in ogni angolo, visitate il Castello e passeggiate lungo le mura, ma soprattutto andateci quando il cielo è limpido per ammirare un panorama che può arrivare ad abbracciare Trapani, le isole Egadi e perfino la Tunisia.

Tra gli altri borghi citiamo almeno Castiglione di Sicilia, Monterosso Almo, Sperlinga, Salemi e Geraci Siculo, dove si trova l'incredibile Salto del Ventimiglia e potrete camminare sul vuoto davanti ad un panorama mozzafiato.


9. Ragusa e la Val di Noto

Le regioni d'Italia secondo noi Pirati: scopri la Sicilia, tra "a Muntagna", mare e sapori! - 10

Le regioni d'Italia secondo noi Pirati: scopri la Sicilia, tra "a Muntagna", mare e sapori! - 8

Ragusa e la sua provincia contengono tanti gioielli, ma solo in tempi recenti sono entrati nel cuore di tanti turisti, attratti dalle bellezze di quella che è diventata la "terra di Montalbano", un caso virtuoso di promozione turistica da una serie televisiva. L'immaginaria Vigata è così stata una scusa per riscoprire non solo i "luoghi del Commissario" (soprattutto Ragusa Ibla, Punta Secca, il castello di Donnafugata, Scicli e Modica), ma l'intera area della Val di Noto, che raccoglie le testimonianze più belle del barocco siciliano e non a caso è patrimonio UNESCO.

Scelto anche da voi! Grazie per i vostri suggerimenti


10. Le spiagge più belle della Sicilia!

Le regioni d'Italia secondo noi Pirati: scopri la Sicilia, tra "a Muntagna", mare e sapori! - 6

Le regioni d'Italia secondo noi Pirati: scopri la Sicilia, tra "a Muntagna", mare e sapori! - 4

Le regioni d'Italia secondo noi Pirati: scopri la Sicilia, tra "a Muntagna", mare e sapori! - 2

Le regioni d'Italia secondo noi Pirati: scopri la Sicilia, tra "a Muntagna", mare e sapori!

Mai come in questo caso è difficile fare una selezione e scontenteremo senz'altro qualcuno, ma queste sono secondo noi le spiagge più belle dell'isola, e tra le più belle d'Italia!

  • Cala Rossa, Favignana
  • Isola dei Coniglia, Lampedusa
  • Scala dei Turchi, Agrigento
  • Cala dell'Uzzo, Riserva dello Zingaro, Trapani
  • Isola Bella, Taormina
  • Fontane bianche, Siracusa
  • Calamosce, Vendicari, Ragusa
  • Bue Marino, San Vito lo Capo, Trapani
  • Tonnara di Scopello, Trapani
  • Mondello, Palermo
  • Spiaggia Caldura, Cefalù, Palermo
  • Marzamemi, Siracusa
  • Capo Passero, Siracusa
  • Pollara, Salina
  • Spiaggia della Pomice, Lipari
  • Capo Bianco, Porto Empedocle
  • Arco dell'Elefante, Pantelleria

GUARDA LE NOSTRE OFFERTE PER LA SICILIA

Le regioni d'Italia secondo noi Pirati: scopri la Sicilia, tra "a Muntagna", mare e sapori!