Varie

Le regioni d'Italia secondo noi Pirati: scopri la Toscana, tra borghi, mare e colline

Autore , 23 marzo 2020 ore 18:44

Cari Pirati, anche PiratinViaggio aderisce alla campagna #iorestoacasa.

Già da lunedì 9 marzo abbiamo pubblicato la nostra dichiarazione d'intenti sul nostro nuovo modo di lavorare in questa fase di emergenza. Inoltre aderiamo anche alla campagna #iorestoinitalia per la prossima estate, come forma di supporto dell'economia italiana e delle nostre piccole imprese turistiche.

Ma che fare in questo periodo, costretti a casa? Oltre a sognare un po' con le nostre offerte per l'estate e l'autunno, alcune anche con date flessibili o cancellazione gratuita, proviamo ad aiutarvi a passare questo tempo che sembra essere sospeso.

Dalla scorsa settimana stiamo pubblicando ogni giorno, anche per aiutarvi viaggiando un po' con la fantasia, un viaggio nelle regioni d'Italia per riscoprire il nostro Belpaese. Nessuna pretesa di obiettività, sarà una selezione personale e con tante foto per rivedere o scoprire gli angoli più belli del nostro Paese.

Dopo l'Abruzzo, l'Emilia-Romagna, la Sardegna, il Piemonte e la Puglia, oggi è il turno della Toscana, terra di borghi, colline, mare e città d'arte, dove storia, natura e cultura si fondono alla perfezione! Troverete anche il luogo scelto da voi grazie ai vostri commenti!

E domani è il turno della Lombardia: scriveteci i vostri suggerimenti!


1. Monteriggioni e i borghi più belli d'Italia

Le regioni d'Italia secondo noi Pirati: scopri la Toscana, tra borghi, mare e colline - 50

La Toscana non a caso è la terza regione che contribuisce maggiormente alla rete dei Borghi più belli d'Italia, con ben 25 comuni. Tra questi non possiamo non citare Anghiari, Capalbio, Pitignano, Santa Fiora, Suvereto e San Casciano dei Bagni, tra i nostri preferiti.

Ma come "capolista" consentiteci un'eccezione, un borgo che non è nell'elenco ma che ci sembra li possa rappresentare tutti. Parliamo di Monteriggioni, la "Porta del Medioevo", una piccola perla a 20 km da Siena. Il borgo è nato attorno al castello del XIII secolo, nato come avamposto della Repubblica di Siena per difendersi dagli attacchi dei fiorentini. La cinta muraria è perfettamente conservata e il camminamento sulla sua sommità è possibile in alcuni tratti: il panorama sullo stesso castello, sul borgo e sulle vigne e ulivi che la circondano è imperdibile.

Il ricordo di Tribordo: Monteriggioni non ne aveva certo bisogno, ma ha conosciuto negli ultimi anni una forma di turismo tutta particolare e particolarmente moderna, quella dei visitatori che l'hanno conosciuta prima virtualmente grazie ad un famoso videogioco, Assassin's Creed. E devo ammetterlo: dopo averla vissuta e scalata in lungo e in largo nel gioco, vederla dal vivo fa l'effetto di tornare a casa e di riconoscere ogni pietra!


2. Firenze

Le regioni d'Italia secondo noi Pirati: scopri la Toscana, tra borghi, mare e colline - 48

Le regioni d'Italia secondo noi Pirati: scopri la Toscana, tra borghi, mare e colline - 46

Le regioni d'Italia secondo noi Pirati: scopri la Toscana, tra borghi, mare e colline - 44

Firenze è una città che tutto il mondo ci invidia, non c'è davvero bisogno di dirvi perché! Visitatela, amatela, e poi tornateci tante altre volte.

Il ricordo di Hook: l’ho visitata per la prima volta nell’estate del 2001. Ero nella vicina La Spezia durante il servizio militare; con un commilitone abbiamo preso un permesso e ci abbiamo trascorso un intero weekend. Eravamo affascinati da tutto: dall’accento unico dei fiorentini, dalla bellezza degli edifici, delle piazze. Anche semplici bar al loro interno erano speciali; ci brillavano gli occhi! Tantissimi artisti di strada che radunavano folle oceaniche, shopping al famosissimo Mercato della Pelle e naturalmente la più buona (e grossa) bistecca della mia vita: la prima fiorentina non si scorda mai!

Il ricordo di Spadino: una volta, sempre con Calascio, abbiamo rapito a sua insaputa una nostra amica per il suo compleanno. Prima tappa concerto a sorpresa di Ben Harper in Veneto, dopodiché l’abbiamo bendata e l’abbiamo trasportata come un pacco fino alla sua città preferita: Firenze! Siamo saliti su fino alla collina di Fiesole e là le abbiamo tolto la benda davanti a quel panorama unico al mondo, non sto qui a spiegarvi la sua emozione!!! Siamo poi scesi in città e ci siamo incamminati “casualmente” nei prezzi di Piazza Santa Croce dove sempre “casualmente” c’era lo spettacolo di Benigni che leggeva un canto dell’inferno della Divina Commedia… e niente, “casualmente” avevamo anche i biglietti!


3 L'Elba, il Giglio e le altre isole

Le regioni d'Italia secondo noi Pirati: scopri la Toscana, tra borghi, mare e colline - 42

Le regioni d'Italia secondo noi Pirati: scopri la Toscana, tra borghi, mare e colline - 40

Le regioni d'Italia secondo noi Pirati: scopri la Toscana, tra borghi, mare e colline - 38

Certo, si pensa prima di tutto alla Toscana per le città d'arte, per le sue meravigliose colline, per i borghi. Ma vogliamo dimenticarci il mare? E la Versilia o della Maremma non ce ne vogliano, ma il mare più bello per noi è quello delle isole del cosiddetto Arcipelago Toscano, un gruppo di sette isole più alcune minori, dall'Elba al Giglio passando per Capraia e Montecristo. Visitatele, ne vale davvero la pena!

Il consiglio di Tribordo: amo l'Elba ma il mio cuore l'ho lasciato all'isola del Giglio, dove ho trovato un mare che non mi aspettavo (e tra la spiaggia delle Cannelle, quella delle Caldane, cala Torricella e cala del Gesso non saprei davvero cosa scegliere!), bellissimi sentieri escursionistici, panorami mozzafiato (la punta di Capel Rosso), e un borgo che domina tutta l'isola come Giglio Castello, dove mangiare benissimo e gustare l'ottimo vino locale!

Il consiglio di Calascio: dell'Elba ho tanti ricordi, ma su tutti la bellissima spiaggia di Sansone. Una gita a Pianosa è caldamente consigliata, il mare qui non ha niente da invidiare alle più belle spiagge della Sardegna!


4. Scelto da voi: le colline del Chianti

Le regioni d'Italia secondo noi Pirati: scopri la Toscana, tra borghi, mare e colline - 36

Le regioni d'Italia secondo noi Pirati: scopri la Toscana, tra borghi, mare e colline - 34

Fuori dai borghi e dalle città d'arte, la Toscana è qui, tra colline che sembrano dipinte, vigneti a perdita d'occhio e strade panoramiche che sembrano uscite da una pubblicità patinata di qualche automobile. Ottimo cibo, bellissimi borghi, degustazioni di vino nelle tante cantine, paesaggi incantanti e incredibilmente vari per un territorio così piccolo. Rimane un unico dubbio di fondo: meglio a piedi, in bicicletta o in automobile?

Il più votato da voi! Grazie per i vostri suggerimenti


4. San Gimignano e le sue torri

Le regioni d'Italia secondo noi Pirati: scopri la Toscana, tra borghi, mare e colline - 32

Le regioni d'Italia secondo noi Pirati: scopri la Toscana, tra borghi, mare e colline - 30

Le regioni d'Italia secondo noi Pirati: scopri la Toscana, tra borghi, mare e colline - 28

Una delle testimonianze migliori di un'epoca storica in cui forse abbiamo dato il meglio di noi, ovvero l'Età comunale, San Gimignano è patrimonio UNESCO. Il suo centro storico è un vero e proprio viaggio nel tempo, e delle ben 72 torri medievali che ne definivano il paesaggio e che hanno giocato un ruolo centrale nella vita della città, oggi ne rimangono intatte ancora 14, compresa la più antica di tutte, la torre Rognosa del palazzo comunale. Ma oltre al giro obbligatorio delle torri, non dimenticate di visitare il magnifico Duomo e la sua piazza, oltre a piazza della Cisterna!

Scelto anche da voi! Grazie per i vostri suggerimenti


5. La via Francigena

Le regioni d'Italia secondo noi Pirati: scopri la Toscana, tra borghi, mare e colline - 26

La via Francigena è uno delle vie (o meglio sistema viario) di pellegrinaggio più famose d'Europa, e dopo essere stata colpevolmente abbandonata, negli ultimi anni se ne è riscoperta la vocazione turistica. La parte toscana è una delle più attrezzate d'Italia, e si estende per 380 km attraversando alcune delle valli più belle della regione e 38 diversi comuni, tra i quali tantissimi borghi di grande interesse storico e artistico come Lucca, San Gimignano, Monteriggioni, Siena, San Quirico d'Orcia, Radicofani, Abbadia San Salvadore. Consultate il sito dedicato della Regione Toscana per maggiori informazioni.

Il consiglio di Spadino: due anni fa in compagnia del mio amico di avventure Paolello, abbiamo deciso di percorrere un tratto della Via Francigena, tra Toscana e Lazio, camminando per circa una settimana fino ad arrivare a Roma. Abbiamo fatto il cammino ad inizio aprile e i pellegrini incontrati sul cammino erano pochi, spesso abbiamo dormito in conventi di frati e suore, nei quali si viene ospitati in luoghi unici e suggestivi, in cambio di una piccola offerta! Consiglio vivamente a tutti di intraprendere il cammino, per staccarsi dalla vita frenetica di ogni giorno e godere di qualche giorno a contatto con la natura, scoprendo luoghi magnifici e riscoprendo se stessi!

6. Siena e la Val di Chiana

Le regioni d'Italia secondo noi Pirati: scopri la Toscana, tra borghi, mare e colline - 24

Le regioni d'Italia secondo noi Pirati: scopri la Toscana, tra borghi, mare e colline - 22

Siena è forse la città perfetta per un weekend: c'è tantissimo da vedere ma con un po' di organizzazione in un weekend è possibile visitarla per bene; è perfetta per essere esplorata a piedi; è in posizione panoramica per cui è fotogenica sia da lontano che dai suoi punti panoramici; è circondata da tantissimi borghi da visitare e valli da esplorare con lentezza, se avete più tempo; si mangia benissimo; la storia e la vita delle contrade la rendono ancora più interessante.

Il consiglio di Tribordo: Siena è ricca di monumenti di altissimo livello, ma a me ha colpito in particolare il complesso di Santa Maria della Scala, uno dei più antichi ospedali del mondo, una vera città nella città piena di capolavori. Inoltre, anche se il Palio non vi appassiona, visitare la città nei giorni o settimane precedenti al suo svolgimento vi permette di vivere un po' della sua atmosfera, e magari di capitare in una delle cene di contrada all'aperto, qualcosa davvero da non perdere!

7. Pitigliano e la Maremma

Le regioni d'Italia secondo noi Pirati: scopri la Toscana, tra borghi, mare e colline - 20

Le regioni d'Italia secondo noi Pirati: scopri la Toscana, tra borghi, mare e colline - 18

Le regioni d'Italia secondo noi Pirati: scopri la Toscana, tra borghi, mare e colline - 16

E' vero, difficile raccogliere in un solo contenitore il monte Amiata e il mare dell'Argentario, le terme di Saturnia e la laguna di Orbetello, borghi dell'area del tufo e maremmani come Pitigliano, Sorano, Magliano in Sabina, Manciano e Scansano. Ma è colpa nostra se ci sono così tante cose belle da visitare in questo territorio?

Il ricordo di giuliasenzanome: sono molto legata alla "piccola Gerusalemme", Pitigliano, non solo perché mia nonna è nata e cresciuta qui e gestiva un alimentari nel paese, ma perché io stessa, insieme alle mie sorelle, ho passato qui con lei tutte le estati della mia infanzia, fino a 13-14 anni. Vi consiglio due cose: la Festa della Contea, un evento estivo cui davvero vale la pena di partecipare, e un pranzo/cena alla trattoria La Pappalpomodoro!

Il ricordo di Tribordo: anche per chi vive non proprio vicinissimo, a Roma, la gita alle Terme di Saturnia è quasi un obbligo, da ripetere possibilmente più e più volte, magari per un capodanno alternativo!

8. Pisa, Lucca, la Versilia e la Lunigiana

Le regioni d'Italia secondo noi Pirati: scopri la Toscana, tra borghi, mare e colline - 14

Le regioni d'Italia secondo noi Pirati: scopri la Toscana, tra borghi, mare e colline - 12

Anche qui c'è un tale concentrazione di bellezza, tra città d'arte come Pisa e Lucca, il mare della Versilia e i tesori nascosti della Lunigiana, che è difficile consigliarne alcune e lasciarne fuori altre.

Il ricordo di Calascio: un bellissimo ricordo della mia infanzia mi riporta a Pontremoli e dintorni, nella Lunigiana. Terra di castagne, funghi e soprattutto testaroli, da alcuni considerati addirittura il tipo di pastasciutta più antico ed oggi divenuti presidio slow food.

9. Pienza, Montepulciano e la Val d'Orcia

Le regioni d'Italia secondo noi Pirati: scopri la Toscana, tra borghi, mare e colline - 10

Le regioni d'Italia secondo noi Pirati: scopri la Toscana, tra borghi, mare e colline - 8

Le regioni d'Italia secondo noi Pirati: scopri la Toscana, tra borghi, mare e colline - 6

Quando parliamo della Val d'Orcia parliamo di uno dei territori più belli del Paese, che l'UNESCO ha voluto proteggere proprio come "eccezionale esempio di come il paesaggio naturale sia stato ridisegnato nel periodo rinascimentale per rispecchiare gli ideali di buon governo e per creare un'immagine esteticamente gradevole", in grado anche di diventare fonte di ispirazione per tanti artisti del nostro Rinascimento. Perdetevi tra le colline, visitate borghi magnifici come Pienza, Montepulciano, San Quirico d'Orcia e Castiglione d'Orcia, immergetevi in uno dei tanti itinerari eno-gastronomici: non vorrete più andarvene!

Il consiglio di Tribordo: per un amante dei formaggi come me, il tour di assaggi a Pienza è un'esperienza imperdibile: colesterolo non ti temo!

Scelto anche da voi! Grazie per i vostri suggerimenti

10 Il Giardino dei Tarocchi

Le regioni d'Italia secondo noi Pirati: scopri la Toscana, tra borghi, mare e colline - 4

Le regioni d'Italia secondo noi Pirati: scopri la Toscana, tra borghi, mare e colline - 2

Le regioni d'Italia secondo noi Pirati: scopri la Toscana, tra borghi, mare e colline

Se non lo conoscete ancora, non perdete questo posto magico frutto della fantasia dall'artista franco-statunitense Niki de Saint Phalle. Aggiratevi tra le statute ispirate alle figure degli arcani maggiori dei tarocchi: per i bambini è una festa, per gli adulti una scoperta continua!

Le regioni d'Italia secondo noi Pirati: scopri la Toscana, tra borghi, mare e colline