Varie

Pirati, buone notizie! Emirates riprende i voli per Milano e altre 8 destinazioni!

Autore , 28 maggio 2020 ore 8:28

Cari Pirati, in questa fase 2 siamo tutti un po' avidi di buone notizie sulle nostre agognate vacanze, su come e quanto potremo viaggiare a partire dalla prossima estate.

Noi di PiratinViaggio vi terremo naturalmente aggiornati su tutte le novità, perché naturalmente prima o poi #torneremoaviaggiare. Questa nuova rubrica si chiama Pirati, buone notizie: perché ogni notizia che ci riavvicina alla normalità e ci permette di tornare a viaggiare in sicurezza è una buona notizia!


Oggi vi parliamo di una delle migliori compagnie aeree del mondo, Emirates, che ha appena ripreso (dal 21 maggio) i voli per Milano Malpensa e altre 8 destinazioni: Londra, Francoforte, Parigi, Madrid, Chicago, Toronto, Sydney e Melbourne.

I voli da e per Dubai della compagnia degli Emirati Arabi erano stati sospesi a partire dal 25 marzo. Dopo circa un mese di sperimentazione di test sierologici rapidi all'imbarco (prima compagnia al mondo a metterli in atto) Emirates ha da poco messo in pausa questo test, ripromettendosi di riavviare la sperimentazione nel momento in cui ci sarà più chiarezza sul test sierologico che garantisce il più alto grado di affidabilità.

I voli per Milano sono effettuati per ora tre volte a settimana con un Boeing 777, con una configurazione che limita però l'accesso a 100 passeggeri nelle varie classi. Dal 1° luglio il volo dovrebbe diventare giornaliero, e dalla stessa data dovrebbero essere riattivate le tratte Milano - New York e anche la Dubai - Roma Fiumicino. I collegamenti con Venezia e Bologna per ora sono attesi a partire dal mese di agosto.

Adel Al Redha, Chief Operating Officer, ha dichiarato: "Stiamo lavorando a stretto contatto con le autorità per pianificare la ripresa delle operazioni verso destinazioni aggiuntive. Abbiamo implementato ulteriori misure in aeroporto in coordinamento con le autorità competenti in materia di distanziamento sociale e sanificazione. La sicurezza e il benessere dei nostri dipendenti, clienti e comunità rimangono la nostra massima priorità."

LE MISURE DI SICUREZZA

Tra la misure di sicurezza adottate, ricordiamo le principali qui.

All'aeroporto internazionale di Dubai, sarà controllata la temperatura corporea di passeggeri e dipendenti tramite scanner termici. Barriere protettive sono state installate presso i banchi del check-in per fornire ulteriore sicurezza durante l'interazione con il personale. Guanti e mascherine sono obbligatori per tutti i passeggeri e i dipendenti dell'aeroporto, e saranno forniti gratuitamente degli appositi kit ai passeggeri, che comprendono mascherine, guanti, salviette antibatteriche e disinfettante per le mani. Inoltre, l'equipaggio di cabina di Emirates, gli agenti d'imbarco e il personale di terra che interagiscono direttamente con i viaggiatori indosseranno ulteriori dispositivi di protezione individuale, come un abito protettivo monouso e visiera di sicurezza. Saranno inoltre implementati protocolli di distanziamento sociale, come indicatori fisici posizionati a terra e nelle aree di attesa dell'aeroporto per garantire che i viaggiatori mantengano una distanza di sicurezza.

L'imbarco prevede una nuova sequenza scaglionata e i passeggeri verranno fatti entrare per fila, dall'ultima fila alla prima, in piccoli numeri. Anche l'area di attesa è stata modificata per garantire a tutti i clienti il rispetto della distanza sociale. Gli agenti d'imbarco Emirates, vestiti con dispositivi di protezione individuale, faciliteranno la sequenza di imbarco. Le porte di imbarco vengono pulite a fondo e disinfettate dopo l'imbarco di ogni volo.

Per motivi di salute e sicurezza e per ridurre al minimo l'interazione a bordo, Emirates offrirà un servizio di volo modificato incentrato sulla riduzione del rischio di contatto e infezione. Riviste e materiale di lettura per la stampa non saranno disponibili in questo periodo. Il bagaglio a mano deve essere registrato e i clienti possono portare a bordo solo oggetti essenziali come laptop, borsa, valigetta o articoli per bambini. A bordo sarà obbligatoria solo la mascherina. Articoli comfort come materassi, cuscini, coperte, cuffie e giocattoli saranno sigillati igienicamente. Emirates riprenderà il suo servizio con pasti caldi, utilizzando posate e stoviglie di alta qualità, sterilizzate prima di ogni utilizzo. Emirates ha inoltre aggiunto un assistente di servizio di cabina all'equipaggio sui voli di durata superiore a 1,5 ore, che assicureranno che i servizi igienici vengano puliti a intervalli frequenti ogni 45 minuti. Ogni bagno è stato dotato di sapone igienizzante e istruzioni per il lavaggio delle mani.

Emirates ha infine avviato un rigoroso programma di sicurezza per garantire che le cabine degli aeromobili rimangano pulite e igieniche. Le moderne cabine degli aerei della compagnia aerea sono state dotate di filtri dell'aria HEPA avanzati che rimuovono il 99,97% dei virus ed eliminano polvere, allergeni e germi dall'aria dalla cabina. Dopo il viaggio e l'atterraggio a Dubai, ogni aereo passerà attraverso processi avanzati di pulizia e disinfezione per garantire sicurezza e servizi igienico-sanitari adeguati.

Pirati, buone notizie! Emirates riprende i voli per Milano e altre 8 destinazioni!

Pirati, buone notizie! Emirates riprende i voli per Milano e altre 8 destinazioni!