Varie

Pirati, buone notizie! Riaprono i Musei Vaticani e la Cappella Sistina, scopri le nuove modalità di visita

Autore , 1 giugno 2020 ore 8:31

Cari Pirati, in questa fase 2 siamo tutti un po' avidi di buone notizie sulle nostre agognate vacanze, su come e quanto potremo viaggiare a partire dalla prossima estate.

Noi di PiratinViaggio vi terremo naturalmente aggiornati su tutte le novità, perché naturalmente prima o poi #torneremoaviaggiare. Questa nuova rubrica si chiama Pirati, buone notizie: perché ogni notizia che ci riavvicina alla normalità e ci permette di tornare a viaggiare in sicurezza è una buona notizia!


Cari Pirati, da lunedì 1° giugno riaprono, dopo quasi 3 mesi di chiusura per il lockdown, i Musei Vaticani, terzi al mondo per numero di visitatori annuali tra i musei d'arte, con i quasi 6 milioni di biglietti staccati ogni anno.

Anche se formalmente parte della Città del Vaticano, i Musei Vaticani (la cui visita comprende anche la Cappella Sistina) sono senz'altro uno dei motivi principali di ogni viaggio a Roma, superati per numero di visitatori solo dal Colosseo.

Per questo la riapertura è una buona notizia anche per la nostra capitale e per il nostro Paese, vista l'importanza che il turismo riveste per l'economia nazionale.

Dopo la chiusura a partire dal 9 marzo, coordinandosi con le chiusure degli altri luoghi della cultura in Italia, i musei del Papa hanno deciso di aspettare oltre il18 maggio, data nella quale il DCPM del Governo ha dato l'ok alla riapertura dei musei. In questo modo si è potuto mettere a punto le misure di sicurezza in grado di garantire una visita priva di preoccupazioni al visitatore, senza snaturare il percorso di visita.

Pirati, buone notizie! Riaprono i Musei Vaticani e la Cappella Sistina, scopri le nuove modalità di visita - 6

Durante l’orario di apertura al pubblico, sarà sempre attivo un presidio di personale medico‐sanitario delle Misericordie di Italia che, assieme alla Direzione di Sanità ed Igiene dello Stato della Città del Vaticano, garantiranno ogni necessaria esigenza.

Ecco le principali novità per le visite a partire dal 1° giugno e fino a nuovo provvedimento.

ORARI

Anche per venire incontro alle esigenze dei romani, che almeno in una prima fase costituiranno la maggior parte dei visitatori di un museo a vocazione internazionale, sono variati gli orari di apertura, concedendo più tempo agli utenti, anche per permettere un ingresso scaglionato in tutta sicurezza.

Dal lunedì al giovedì: dalle 10 alle 20, con ultimo ingresso alle 18

Venerdì e sabato: dalle 10 alle 22, con ultimo ingresso alle 20

Domenica: chiuso, e sospesa anche la tradizionale visita gratuita dell'ultima domenica del mese.

MODALITÀ DI ACCESSO

È obbligatoria la prenotazione con fascia oraria sul sito ticket.museivaticani.va. La prenotazione, di solito al costo di 4 euro, sarà gratuita in questo periodo.

Gli accessi saranno contingentati in fasce di 15 minuti ciascuna, e bisognerà rispettare scrupolosamente l'orario indicato sulla prenotazione: trascorsi 15 minuti il biglietto non sarà più valido e non sarà rimborsato.

Tutti coloro che avranno accesso ai Musei saranno sottoposti al controllo della temperatura corporea (non dovrà oltrepassare i 37,5°) attraverso apparecchiature termometriche e l’ingresso dei visitatori sarà consentito solo se muniti di mascherina.

All'interno bisognerà evitare assembramenti e mantenere la distanza di un metro.

VISITE GUIDATE

Le visite saranno limitate a gruppi di massimo 10 persone, oltre la guida. Le visite guidate possono essere prenotate sul sito ticket.museivaticani.va.

Solo in questo caso è necessario presentarsi 15 minuti in anticipo rispetto all'orario indicato.

AUDIOGUIDE

Sarà possibile noleggiare, preferibilmente online in fase di acquisto del biglietto d'ingresso, delle audioguide, la cui igienizzazione è garantita dopo ogni visita.

VISITA AI GIARDINI VATICANI

È possibile prenotare sul sito ticket.museivaticani.va la tradizionale visita guidata a pedi di gruppo (max 10 persone) ai Giardini Vaticani.

Si aggiunge anche una nuova soluzione, la visita in open bus, ecologici e panoramici. In questo caso l’accesso diretto al cuore verde del Vaticano avviene attraverso un ingresso dedicato e senza necessità di attraversare i Musei, tramite il varco cosiddetto "Petriano" in Largo del Sant'Uffizio.

In entrambi i casi è necessario presentarsi con 15 minuti di anticipo rispetto all'orario di visita.

Anche per la visita ai Giardini ci sarà un controllo della temperatura corporea (non dovrà oltrepassare i 37,5°) attraverso apparecchiature termometriche e l’ingresso sarà consentito solo se muniti di mascherina.

SERVIZI DI RISTORAZIONE

All'interno dei musei saranno disponibili (e igienizzati frequentemente) distributori automatici di acqua e snack.

Per quanto riguarda il servizio di bar, caffetteria e ristorazione, rimarrà aperto al pubblico solo ed esclusivamente il Bistrot situato nel Cortile della Pigna, con gli stessi orari di apertura del museo salvo una chiusura anticipata di mezz'ora.

Il servizio bar, caffetteria e ristorante sarà esclusivamente al tavolo, senza possibilità di asporto di bibite o cibo.

Sarà possibile prenotare il pranzo sul sito ticket.museivaticani.va in due fasce orario: 12 o 13.30, con 45 minuti di pausa tra un pranzo e l'altro per permettere l'igienizzazione di tavoli e spazi.

Nei giorni di apertura prolungata, venerdì e sabato, è possibile prenotare un aperitivo servito nell’affascinante scenario del Cortile della Pigna (prenotazione obbligatoria sul sito, soggetta a limitata disponibilità di posti nel rispetto delle normative di sicurezza in tema di ristorazione), con le stesse modalità, alle ore 18 e 19.30, con 30 minuti di pausa tra un aperitivo e l'altro.

Tutte le info dettagliate le trovate in questo pdf.

Pirati, buone notizie! Riaprono i Musei Vaticani e la Cappella Sistina, scopri le nuove modalità di visita - 4


Nel frattempo, se non volete aspettare oppure se vivete fuori Roma e non avete in programma un prossimo viaggio nella capitale, sono ancora disponibili dei fantastici tour virtuali dei Musei Vaticani e della Cappella Sistina!

Pirati, buone notizie! Riaprono i Musei Vaticani e la Cappella Sistina, scopri le nuove modalità di visita - 2

Pirati, buone notizie! Riaprono i Musei Vaticani e la Cappella Sistina, scopri le nuove modalità di visita

Inoltre il sito GetYourGuide aveva messo a disposizione durante il lockdown anche una visita guidata gratuita, anche se in lingua inglese, che sfrutta proprio le risorse disponibili online sul sito dei Musei Vaticani:

Pirati, buone notizie! Riaprono i Musei Vaticani e la Cappella Sistina, scopri le nuove modalità di visita