Varie

Torna la festa della bellezza: 2 weekend con le giornate FAI d'autunno, ben 1.000 aperture straordinarie!

Autore , 17 ottobre 2020 ore 8:31

Tornano le Giornate FAI (Fondo Ambiente Italiano) d'autunno, eccezionalmente per due weekend: 17-18 ottobre e 24-25 ottobre.

Sono oltre mille le aperture straordinarie in tutta Italia (oltre 400 le città coinvolte) con tantissime opportunità in tutte le regioni per scoprire palazzi, castelli, giardini, conventi, borghi e tanti tesori italiani normalmente chiusi o poco valorizzati, aperti grazie all'impegno dei volontari del FAI.

Le giornate FAI sono la più amata e seguita manifestazione dedicata alla scoperta del patrimonio culturale e paesaggistico italiano. Quest'anno l'edizione della primavera, con visite solo all'aperto, ha riscosso un grandissimo successo. Nate nel 1993 per far scoprire agli italiani le “bellezze segrete” del Paese, le Giornate hanno coinvolto, in 36 edizioni, oltre 13 milioni di italiani.

Le Giornate FAI d'Autunno si tingono d'Europa. 🇪🇺 Tra i luoghi aperti in collaborazione con la Commissione europea –...

Pubblicato da FAI - Fondo Ambiente Italiano su Giovedì 15 ottobre 2020

L'edizione di quest'anno è dedicata a Giulia Maria Crespi, fondatrice del FAI scomparsa lo scorso luglio. Tra le tantissime aperture, vi segnaliamo il tempietto del Bramante, capolavoro del Rinascimento, nascosto nel convento di San Pietro in Montorio, a Roma; il teatro Kursaal, tra i palazzi Liberty più belli di Bari, con visita in anteprima al cantiere di restauro; il monastero di San Nicola di Tolentino a Napoli, con i suoi oltre 5 mila metri quadrati di giardino; i saloni affrescati del Castello del Valentino, a Torino, o di Palazzo Davìa Bargellini, gioiello barocco di Bologna. Ma ci sono anche luoghi originali come la Centrale termica della stazione di Santa Maria Novella, a Firenze, lo spugnificio più antico d’Europa, gli armadi che conservano i costumi del Corteo storico di Orvieto, o siti di archeologia industriale, come gli ex Frigoriferi di Milano.

Se volete partecipare, dopo aver visionato l'estesissimo programma di aperture del primo (17-18 ottobre) e del secondo weekend (24-25 ottobre), è fortemente consigliata la prenotazione online sul sito www.giornatefai.it.

Per partecipare alle visite non esiste un vero e proprio biglietto di accesso; al momento della prenotazione verrà richiesta un contributo minimo (almeno 3€) che andrà a sostenere le attività istituzionali della Fondazione, oltre che garantire la visita in sicurezza.

Visualizza questo post su Instagram

Dal mare alle montagne, attraversando antichi borghi e città d'arte che rievocano i fasti rinascimentali. Si tratta delle Marche, regione che vanta una pluralità d'identità paesaggistiche e culturali. Culla della cultura italiana con la Urbino di Raffaello, patrimonio Unesco, e la Recanati di Giacomo Leopardi. Ricca di natura con ben due parchi nazionali e quattro parchi regionali. 🌲 Meta ideale per i viaggiatori amanti del turismo lento e punto di riferimento per i pellegrini grazie alla presenza della Basilica della Santa Casa di Loreto, il più grande santuario mariano d'Italia. ⛪ Approfitta del weekend del 17 e 18 ottobre per scoprire alcune delle numerose ricchezze che questa regione custodisce. Scopri tutti i luoghi aperti nella Marche su www.giornatefai.it 📌 Si ringraziano per il sostegno la Fondazione Cassa di Risparmio Fabriano e Cupramontana e Fondazione Cassa di Risparmio di Fermo . . . #giornatefai #fondoambiente #ricordiamocidisalvarelitalia #italiadascoprire #marche #marchedascoprire #marchedavedere #marchecultura #pesaro #urbino #recanati

Un post condiviso da FAI - FONDO AMBIENTE ITALIANO (@fondoambiente) in data:


Noi vi consigliamo di prenotare la vostra visita, in modo da garantirvi l'accesso e poter scegliere il giorno e l'orario preferito. Solo nel caso che i turni disponibili nelle prenotazioni online non fossero pieni, sarà possibile far partecipare i visitatori che non hanno prenotato fino ad esaurimento della capienza del turno di visita.

Il FAI esprime inoltre gratitudine e riconoscenza nei confronti di medici, infermieri e personale sanitario offrendo loro la tessera d’iscrizione annuale, presentando i documenti attestanti la propria professione (tesserini d’appartenenza agli ordini, badge aziende ospedaliere, tesserini associativi), presso i Beni FAI o durante le Giornate FAI, e solo previa prenotazione online alle visite (per rispetto delle norme di sicurezza).

Scopri le aperture del WE 17-18 ottobre

Scopri le aperture del WE 24-25 ottobre

Visualizza questo post su Instagram

Profumi che infondono allegria e una storia popolare ricca di personaggi e aneddoti affascinanti. 🍋 Questa è la Campania, terra la cui ricchezza di arte e di storia la rendono tutto l’anno una meta perfetta per una gita fuoriporta. Ancora di più in occasione delle GiornateFAI d’Autunno, quando, il 17 e 18 ottobre, tanti luoghi inediti sono aperti in tutta la regione! Scopri di più ➡️ LINK IN BIO 📌 Con il Patrocinio e il contributo di Regione Campania . . . #giornateFAI #fondoambiente #ricordiamocidisalvarelitalia #giornatefai2020 #giornatefaidautunno2020 #italiadascoprire #campania #costieraamalfitana #napoli #amalficoast #campaniadavivere #campaniadascoprire

Un post condiviso da FAI - FONDO AMBIENTE ITALIANO (@fondoambiente) in data:


Visualizza questo post su Instagram

@fondazione_leonardo_cdm partecipa alle Giornate FAI d’Autunno con l’apertura del Museo Agusta. Il museo è stato aperto nel 2003 a Cascina Costa Di Samarate (VA), grazie all’impegno del Gruppo Lavoratori Anziani dell’allora Agusta, oggi Divisione Elicotteri di Leonardo. In questa sede sono esposti numerosi modelli di elicotteri e motociclette, i modelli da corsa MV Agusta e i cimeli dei protagonisti di tante vittorie storiche, e parte della documentazione aziendale: disegni tecnici, fotografie, prototipi, modellini e i materiali dell’archivio storico che custodisce oltre 10.000 immagini. Dagli oggetti trapelano storie di uomini, di idee e di progetti che hanno scritto le pagine della storia dell’industria italiana e dell’ingegneria avionica e motociclistica . Appuntamento il 17-18 e il 24-25 ottobre: prenota la tua visita dal link in bio #giornatefai #fondoambiente #ricordiamocidisalvarelitalia

Un post condiviso da FAI - FONDO AMBIENTE ITALIANO (@fondoambiente) in data:


Visualizza questo post su Instagram

Affascinante miscela di genti, tradizioni e ambienti naturali profondamente diversi tra loro. 🏛 La regione che si affaccia sul mar Tirreno, il Lazio, è famosa in tutto il mondo per il suo straordinario patrimonio artistico, culturale e naturale. Quale occasione migliore per visitare le bellezze di questa regione delle Giornate FAI d’Autunno? Il 17 e 18 ottobre, tanti luoghi inediti sono aperti in tutta la regione! Scoprili qui ➡️ Link in Bio 📌 Con il Patrocinio e il sostegno di Regione Lazio . . . #giornateFAI #fondoambiente #ricordiamocidisalvarelitalia #giornatefai2020 #giornatefaidautunno #giornatefaidautunno2020 #italiadascoprire #lazio #laziodascoprire #laziocultura #lazioturismo

Un post condiviso da FAI - FONDO AMBIENTE ITALIANO (@fondoambiente) in data:


Torna la festa della bellezza: 2 weekend con le giornate FAI d'autunno, ben 1.000 aperture straordinarie!