PiratinViaggio
Profile

Ci teniamo alla vostra privacy

Utilizziamo i cookie per migliorare la vostra esperienza di navigazione, proporre contenuti personalizzati e analizzare il nostro traffico. Facendo clic su "Accetta tutto", l'utente accetta questo e acconsente alla condivisione di queste informazioni con terze parti e al trattamento dei suoi dati negli Stati Uniti. Per ulteriori informazioni, leggere la nostra .

È possibile modificare le proprie preferenze in qualsiasi momento. In caso di rifiuto, utilizzeremo solo i cookie essenziali e, purtroppo, non riceverete alcun contenuto personalizzato. Per negare il consenso, .

Europe, Italy, Lucca

La Toscana ti paga €30,000 per trasferirti qui

Prima di tutto, non è uno scherzo. Il governo italiano ha lanciato una nuova iniziativa che offre incentivi finanziari a chiunque voglia trasferirsi in uno dei tanti affascinanti e meno popolati comuni della Toscana.
Vuoi saperne di più? Leggi qui sotto

Pubblicato da
Cipi·09/07/2024
Condividi

Sì Pirati, avete letto bene!
Il governo italiano ha lanciato questa nuova iniziativa, volta ad incentivare il ripopolamento delle aree montane, rivitalizzando economicamente e socialmente i comuni con meno di 5000 abitanti.

Ciò che al momento è stato offerto, è un contributo che va da €10.000 a €30.000 per coprire i costi di acquisto e ristrutturazione di una casa in uno dei 76 comuni nella regione Toscana.

Infatti, sono stati stanziati €2.800.000 per rivitalizzare queste comunità montane attraverso questo progetto, ma bisognerà agire rapidamente, in quanto questo budget non durerà a lungo.

I candidati dovranno essere:

  • cittadini italiani, cittadini dell'UE o cittadini non-UE in possesso di un permesso di soggiorno di lungo periodo

  • Essere maggiorenni.

    Essere residenti in un comune italiano non montano secondo l’ultimo dato Istat disponibile.

Il bando mette a disposizione contributi da un minimo di 10.000 euro fino a un massimo di 30.000 euro, coprendo fino al 50% delle spese sostenute per l’acquisto dell’immobile adibito a residenza e dimora abituale.

Le spese ammissibili includono solo l’acquisto di immobili a uso abitativo esistenti alla data di pubblicazione del bando. .

Le domande devono essere presentate esclusivamente per via telematica dal 12 giugno 2024 fino alle ore 13 del 27 luglio 2024. Il modulo di domanda è disponibile sul sito della Regione Toscana.

Segnala un problema legale