Corona, Coronavirus

Niente più test e quarantena all'arrivo! 🥳

Al momento per entrare in Thailandia è necessario, oltre ad un tampone negativo da fare prima di partire, anche farne un altro appena si atterra nel Paese, per il quale si deve attendere alcune ore il risultato in una struttura alberghiera convenzionata, facendo quindi una mini quarantena e, per chi si ferma per oltre 7 giorni nel Paese, c'è da fare un ulteriore tampone intorno al settimo giorno.

Ma tutto ciò per fortuna sta per cambiare!

Pubblicato da
Hook·26/4/2022
Condividi

Niente più tamponi all'arrivo e quarantena

Dal prossimo primo maggio 2022, tutti i passeggeri in arrivo in Thailandia per turismo che hanno effettuato il ciclo vaccinale, avranno bisogno solo di fare un tampone PCR con esito negativo prima di imabrcarsi sul proprio volo.

Sono stati rimossi il tampone all'arrivo, per il quale c'era da attendere il risultato presso una struttura alberghiera convenzionata e ce n'era da fare anche uno successivo intorno al settimo giorno dall'arrivo nel Paese.

RESTANO VALIDE QUESTE CONDIZIONI PER L'INGRESSO

- Autorizzazione denominata “Thailand Pass”, rilasciata dall'Ambasciata di Thailandia su richiesta, da richiedere al seguente link: https://tp.consular.go.th/

- Visto, in tutti i casi in cui è richiesto.

- Assicurazione sanitaria che copra tutto il mondo, o comunque la Thailandia e che copra anche le spese dovute al COVID19 e abbia un massimale non inferiore ai 20.000 USD. E’ particolarmente importante controllare che l’assicurazione sanitaria copra, fra le altre cose, tutte le spese mediche relative al contagio da COVID19, nonche’ tutte le spese ospedaliere o di isolamento nella propria abitazione o in altra struttura. Le Autorita’ thailandesi raccomandano di assicurarsi anche per i 10 giorni successivi alla data di uscita dalla Thailandia, in caso l’interessato risulti positivo in prossimita’ dell’uscita dal Paese.

L’assenza o la non correttezza formale di uno solo di questi documenti comporta il diniego di imbarco da parte del vettore aereo che è responsabile del controllo.

Il regime di quarantena è abolito per tutti, alle seguenti condizioni:

- I viaggiatori devono rispettare i requisiti generali indicati al punto precedente (“Condizioni di ingresso nel Paese”).

- Gli interessati, se maggiori di 18 anni, devono essere vaccinati contro il Covid-19 con ciclo completo (due dosi, oppure una dose di vaccino Johnson & Johnson) da almeno 14 prima della data del viaggio. In alternativa, e’ possibile produrre certificato medico di completa guarigione e certificato di vaccinazione con una sola dose, effettuata in data successiva alla guarigione.

Per i minori di età compresa tra i 12 ed i 17 anni, che viaggiano non accompagnati dai genitori, e’ necessario dimostrare di avere fatto una sola dose del vaccino; tutti i minori di 18 anni devono essere registrati assieme al genitore che li accompagna, sul portale https://tp.consular.go.th/

Fonte: Viaggiare Sicuri

Altre info a riguardo (in inglese) prese dal Bangkok Post

Davvero un'ottima notizia oltre che un segnale molto positivo. Che ne pensate, Pirati?