Airport Terminal, Airport lounge, Terminal

🇺🇸 Niente più test per volare in USA!

Sempre più Paesi stanno finalmente eliminando le complicate restrizioni di viaggio legate alla pandemia.

L'ennesimo importante caso è quello che da pochissimi giorni, per entrare negli Stati Uniti, non è più necessario presentare un test negativo!

Pubblicato da
Hook
14/6/2022
Condividi

Niente più obbligo di test per volare in USA

Come si apprende dall'organo Ufficiale Centers for Disease Control and Prevention (CDC), all'interno del Dipartimento della salute e dei servizi umani (HHS), è stato revocato l'ordine: "Requisito di risultato negativo del test COVID-19 pre-partenza o documentazione di guarigione da COVID- 19 per tutti i passeggeri delle compagnie aeree o di altri aeromobili in arrivo negli Stati Uniti da qualsiasi Paese estero".

la dichiarazione fatta il giorno 10 giugno 2022, ha effetto per i voli in partenza verso gli Stati Uniti da un Paese straniero dlle 00:01 ET (4:01 GMT) del 12 giugno 2022 in poi.

La regola vale per i passeggeri con ciclo vaccinale completo.

Per chi non è completamente vaccinato, vigono le regole precendenti (info).

CHE BUONA NOTIZIA!

Sino a pochi giorni fa, era richiesto un test molecolare o antigienico con data al massimo di un giorno precedente a quella della partenza ed era richiesto a tutti, anche ai cittadini americani di rientro dall'estero.

Dopo l'abolizione dell'obbligo di mascherina sui voli intercontinentali verso gli USA, viene quindi anche rimosso il test pre-partenza. Portando quindi la situazione quasi alla normalità totale del periodo pre-pandemia.

Ecco anche l'aggiornamento a riguardo sulla pagina del nostro Ministero degli Esteri Viaggiare Sicuri.

Vai a Viaggiare Sicuri