PiratinViaggio
Profile

Ci teniamo alla vostra privacy

Utilizziamo i cookie per migliorare la vostra esperienza di navigazione, proporre contenuti personalizzati e analizzare il nostro traffico. Facendo clic su "Accetta tutto", l'utente accetta questo e acconsente alla condivisione di queste informazioni con terze parti e al trattamento dei suoi dati negli Stati Uniti. Per ulteriori informazioni, leggere la nostra .

È possibile modificare le proprie preferenze in qualsiasi momento. In caso di rifiuto, utilizzeremo solo i cookie essenziali e, purtroppo, non riceverete alcun contenuto personalizzato. Per negare il consenso, .

Sky through the window

Questa compagnia aerea pesa i suoi passeggeri prima del volo! ✈️

Air New Zealand ha iniziato a pesare i suoi passeggeri prima dei voli, apparentemente per motivi di sicurezza, ma come lo stanno facendo?

Pubblicato da
C. 'silver-tooth' Sharpe·22/6/2023
Condividi

Tra il 31 maggio e il 2 luglio, Air New Zealand si è prefissata di pesare 10.000 passeggeri prima del loro volo. Secondo il portavoce Alastair James, "pesiamo tutto ciò che viene caricato sull'aereo, dal carico ai pasti a bordo, ai bagagli nell'hold".

Perchè vengono pesati i passeggeri?

L'obiettivo è creare un peso medio del carico passeggeri e aiutare i piloti a comprendere meglio il peso e l'equilibrio dell'aereo prima del decollo, nonché a migliorare l'efficienza del carburante a lungo termine.

Dal 2004, il peso medio dei passeggeri è aumentato di 77 kg, pertanto l'Autorità per l'Aviazione Civile richiede che i dati vengano regolarmente aggiornati.

Ora è obbligatorio farsi pesare?

La partecipazione è volontaria e completamente anonima, quindi il personale della compagnia aerea o gli altri passeggeri non saranno in grado di vedere il peso della singola persona. A tal proposito, il portavoce Alastair James, "sappiamo che salire sulla bilancia può essere spaventoso. Vogliamo rassicurare i nostri clienti che non c'è alcun display visibile da nessuna parte; pesandovi, ci aiuterete a volare in modo sicuro ed efficiente ogni volta", come riportato dalla CNN Travel.

E voi Pirati, cosa ne pensate? Partecipereste a questa iniziativa?