PiratinViaggio
Profile

Ci teniamo alla vostra privacy

Utilizziamo i cookie per migliorare la vostra esperienza di navigazione, proporre contenuti personalizzati e analizzare il nostro traffico. Facendo clic su "Accetta tutto", l'utente accetta questo e acconsente alla condivisione di queste informazioni con terze parti e al trattamento dei suoi dati negli Stati Uniti. Per ulteriori informazioni, leggere la nostra .

È possibile modificare le proprie preferenze in qualsiasi momento. In caso di rifiuto, utilizzeremo solo i cookie essenziali e, purtroppo, non riceverete alcun contenuto personalizzato. Per negare il consenso, .

Augusta, Cliff, Coast

Scala dei Turchi all'asta? Spunta il nome di Elon Musk

É uno dei simboli della Sicilia, conosciuto in tutto il mondo per la sua unicità e bellezza. Parliamo della Scala dei Turchi, nuovamente balzata agli onori delle cronache.

Questa volta non perché imbrattata da qualche vandalo, come era successo mesi fa, ma perché potrebbe essere messa all'asta dal suo proprietario.

Stanco delle continue battaglie per proteggerla, ha dichiarato di stare pensando di metterla in vendita e di essere disposto a cederla ad Elon Musk.

Pubblicato da
Bauletto·19/9/2023
Condividi

La Scala dei Turchi è uno dei luoghi simbolo della nostra meravigliosa Sicilia. Si trova vicino ad Agrigento ed è un'opera d'arte creata dalla natura, dall'azione incessante del vento e del mare che hanno creato questo spettacolare promontorio di colore bianco.

Naturalmente ogni anno questo luogo unico al mondo è raggiunto da migliaia di turisti, un numero davvero troppo elevato di persone che, visitando il sito, provoca sfaldamenti della falesia.

Il proprietario della Scala dei Turchi, Ferdinando Sciabarrà, sta lottando da anni per proteggere questa bellezza naturale ma la sua voce spesso è rimasta inascoltata ed e per questo motivo che ha lanciato una provocazione: ha infatti fatto appello al famoso patron di Tesla, Elon Musk affinchè ne diventi proprietario e si impegni a salvaguardarla e proteggerla, senza naturalmente lucrarci e lasciandola, come lo e sempre stata, fruibile gratuitatamente per tutti.

Cosa ne pensate Pirati? Quanti di voi hanno avuto la fortuna di visitare questo spettacolo della natura? Fatecelo sapere nei commenti!