PiratinViaggio
Profile
destinazioniLe migliori offerte per Parigi

Vacanza a Parigi: offerte e consigli per il tuo viaggio!

Parigi non ha bisogno di molte presentazioni, un viaggio nella meravigliosa capitale francese è da fare almeno una volta nella vita per ammirare le sue bellezze culturali ed artistiche, i suoi celebri monumenti, per assaggiare le sue prelibatezza culinarie ed assaporare l'atmosfera romantica che si respira in ogni angolo della città!

Le cose da vedere durante un weekend a Parigi sono davvero tantissime, ma organizzare il viaggio perfetto è semplice, grazie ai voli low cost in partenza da tantissime città italiane. Quindi preparate le valigie e prenotate una delle nostre super offerte di viaggio per Parigi, bon voyage!


Trova voli per Parigi

Trova hotel a Parigi

-

Trova pacchetto volo + hotel

Vacanze a Parigi, il necessario per partire:

  • Documento: Passaporto o carta d’identità valida per l’espatrio

  • Visto: non richiesto

  • Valuta: Euro

  • Patente: italiana

  • Sanità: assistenza sanitaria pubblica locale con Tessera Sanitaria italiana, nessun vaccino è obbligatorio;

  • Fuso orario: lo stesso che in Italia

  • Lingua: Francese. L’inglese è molto diffuso e parlato in tutte le principali attrazioni turistiche della città.

  • Elettricità: Non c'è bisogno di un adattatore: la presa è di tipo shucko, quindi compatibile con quelle italiane.

  • Mance: non obbligatorie, di solito si arrotonda per piccoli importi o si lascia un 10% di mancia al ristorante, se soddisfatti del servizio.

Quando visitare Parigi?

Va da sé che la quantità di attrazioni che la città propone rende Parigi visitabile tutto l'anno, anche grazie all'enorme varietà di festival e fiere proposte durante ogni stagione. In generale, come per molte città europee, i periodi migliori per visitare Parigi sono la primavera e l'estate.

La capitale francese vanta infatti inverni abbastanza rigidi, con temperature che possono scendere sotto lo zero, ed estati miti o piacevolmente calde. Le precipitazioni non sono abbondanti e sono distribuite in maniera abbastanza simile durante tutto l'anno, e sono meno frequenti in estate; nonostante ciò, anche nei mesi invernali si può partire alla scoperta di Parigi: anche se a volte può fare abbastanza freddo, basta coprirsi bene e lasciarsi riscaldare dall'atmosfera di questa città unica al mondo!

☀️ Preferite visitare la città scoprendone i parchi e passeggiando in giro, lasciandovi incantare dagli scorci della città, cercando il vostro angolo romantico e assaporando una crepe da asporto? In questo caso, il periodo migliore è quello che va da maggio ad ottobre. Non perdete l'occasione di visitare la città come un vero locale, utilizzando la bicicletta (consigliamo di provare le Velib, disponibili in tutta la città!) per muoversi agilmente durante le soleggiate giornate estive, magari fermandosi a prendere il sole sulle rive del canale St. Martin o della Senna.

❄️ In inverno le temperature possono essere rigide e c'è meno luce, ma la città diventa favolosa grazie alla presenza di innumerevoli mercati di Natale in giro per tutta la città, dove potrete scaldarvi bevendo del vin brulè. L'inverno è anche la stagione perfetta per rintanarsi in uno dei tanti bistrot della città, per concedersi una calda fonduta, oppure per sorseggiare un thè in uno dei salon de thé sparsi per la città.

🌸 A marzo non perdetevi la settimana della moda, quando Parigi si veste d'euforia e glamour con stilisti, celebrità e top model che si aggirano eleganti per le strade, suscitando curiosità e scatenando il gossip. Oppure, passeggiate per il giardino del Lussemburgo, i cui profili vengono addolciti dalla primavera, rendendolo così luogo adatto per una pausa di ristoro tra le macchie di colore delle aiuole di giacinti e tulipani.

🌰 L'autunno è una stagione magica a Paigi, non solo per i giochi di colore creati dal foliage negli innumerevoli parchi della città, ma anche per le diverse attività a disposizione. Ad esempio, ogni secondo weekend di ottobre, la festa della vendemmia di Montmartre riunisce tutti i protagonisti del 18° arrondissement di Parigi per rendere omaggio al vigneto e al territorio della collina parigina. Si festeggia con un grande picnic, mostre, concerti, parate… insomma, un'occasione da non perdere! Partecipate anche al Festival d'Autunno, festival itinerante dove potrete trovare manifestazioni di musica, cinema, teatro, danza che da settembre a dicembre scandiscono le giornate del festival.

Mostre e Festival

Come già anticipato, a prescindere dalla stagione e dal mese, Parigi sarà in grado di proporre mostre e festival capaci di soddisfare ogni gusto. Qui di seguito, potrete trovare una breve lista dei più importanti festivals, divisi per mese.

  • Gennaio: Festival Mondial du Cirque de Demain (festival di arte circense) 🤡

  • Febbraio - Marzo: Paris Fashion week 👗

  • Aprile: Festival du Livre (Salone del libro) 📚

  • Maggio: La Foire du Trône 🎡

  • Giugno: Fête de la Musique 🎶

  • 14 Luglio: Festa nazionale (fine della monarchia)

  • Settembre: Jazz a la Villette 🎺

  • Ottobre: Festa della vendemmia 🍇 e Salon du Chocolat 🍫

  • Dicembre: Grand Tasting (Salone dei vini francesi) 🍷

Cosa vedere a Parigi

La capitale francese si distingue dalle altre città per la ricchezza di opzioni e di offerta che può garantire, capace di soddisfare qualunque necessità di ciascun visitante. Perchè?

▶️ Storia: la ricca storia della capitale francese si può percepire e conoscere in ogni angolo della città, partendo dall'antico passato della città, visibile per esempio nella Cripta Archeologica di Notre Dame sull’Île de la Cité, dove si possono ancora oggi ammirare le strutture di antiche case romane, o al museo Cluny, che parla della storia medievale della città medievale, fino ad arrivare alla storia contemporanea, rappresentato ad esempio dalla Fondazione Louis Vitton, il cui progetto incarna alla perfezione lo spirito futuristico dell'architettura moderna.

▶️ Shopping: non servono lunghe descrizioni per ricordare come Parigi sia regina indiscussa della moda attuale (e non solo!), qui troverete boutique e negozi per tutti i gusti.

▶️ Cultura: Parigi vanta un panorama culinario immenso e variegato, dalla cucina tradizionale francese e locale, a molte altre influenzate dalla multiculturalità della città.

▶️ Party: I locali sono innumerevoli, dai pub ai bar di classe, dall'Opera al cabaret... di sicuro a Parigi non potrete annoiarvi!.

Torre Eiffel

Nota come struttura temporale in occasione dell'Esposizione Universale del 1889, la torre Eiffel è uno dei simboli più conosciuti di Parigi. Elegante e sinuosa, consigliamo di fotografarla dalla terrazza monumentale del Trocadero, che sta proprio di fronte. Soprattutto di sera, quando viene illuminata, la Torre Eiffel offre uno spettacolo imperdibile.

Montmartre

La collina di Montmartre ha mantenuto il suo aspetto originario, fiabesco e fuori dal tempo, che ancora oggi attrae molti turisti. Dimora preferita di pittori e artisti, tra cui Renoir, Picasso, Toulouse-Lautrec e soprattutto Suzanne Valadon e Maurice Utrillo, madre e figlio, che, forse, sono tra coloro che hanno incarnato al meglio lo spirito del quartiere.

Arco di Trionfo

Uno dei punti più fotografati della città, insieme al Trocadero ed alla Torre Eiffe è una tappa obbligatoria per una passeggiata per i Campi Elisi. Richiesto nel 1806 da Napoleone I in onore dell Grande Armata, si ispira agli archi dell'antichità e porta con sè i nomi illustri della nazione. Dalla terrazza è possibile ammirare, di giorno e di sera, un panorama unico sui Campi Elisi.

Les Invalides

Uno dei più imponenti complessi architettonici di Parigi, è costuito da una serie di edifici barocchi, richiesti da Re Luigi XIV per soccorrere gli invalidi di guerra. La facciata classica, lunga 200 metri, è controbilanciata dalla barocca Chiesa del Duomo. All’interno del complesso è ospitato anche il celebre Museo dell’esercito. L’Eglise du Dôme, ospita la tomba rosso porpora di Napoleone Bonaparte.

Sainte Chapelle

Capolavoro dell'architettura gotica francese, insieme alla Conciergerie, è tutto ciò che resta dell'antico Palais de la Cité, la residenza dei sovrani francesi dal X al XIV secolo.Decorata in modo sublime con vetrate istoriate coloratissime, l'atmosfera qui è magica, ricca di veri muri di luce.

Île de la Cité

Centro geografico di Parigi, l'Île de la Cité è una delle due isole della capitale francese ed il nucleo più antico di Parigi. In Place Jean-Paul II una stella di bronzo incastonata nel marciapiede indica il punto da cui si misurano le distanze tra la capitale e le altre città francesi.

Quartiere Latino

Uno dei quartieri più famosi della città, il nome deriva dalla funzione storica del quartiere, quella di centro di studi. Qui sorge infatti sin dal XII secolo l'Università Parigina. Questo è il quartiere degli studenti, colorato e vivissimo, perfetto per finire la giornata!

Le Marais

Quartiere simbolo della movida e della comunità LGBT parigina, è un delizioso quartiere dove passato e modernità si mescolano alla perfezione. Le strade acciottolate sono dimora di gallerie d'arte, raffinati cafè ed importantissimi musei. Qui troverete anche una fantastica scelta culinaria!

Giardino delle Tuileries

Nato nel XVI secolo grazie a Caterina de' Medici, che desiderava un luogo di intrattenimento, il giardino, situato tra il museo del Louvre e Place de la Concorde. Questo giardino rappresenta un vero e proprio punto d’incontro tra due luoghi nevralgici della città e dal 1914 è monumento storico nazionale e Patrimonio dell'Umanità UNESCO.

Notre Dame

Una chiesa maestosa risalente al 1163, nel corso dei secoli ha subito diversi rimaneggiamenti, i più gravi dei quali sicuramente durante gli anni tumultuosi della Rivoluzione Francese. Patrimonio dell'Umanità UNESCO dal 1991, fu parzialmente distrutta da un incendio nel 2019, rimane uno dei simboli più conosciuti della città.

I musei di Parigi

La vita culturale della città è ricca e risponde a tutti i gusti, dai teatri ai cinema, dalle esibizioni d'arte agli innumerevoli musei... ce n'è per tutti i gusti!

Per quanto riguarda i musei, non ci si può certo annoiare: qui troverete alcune delle opere d'arte più famose e magnifiche del mondo, c'è solo l'imbarazzo della scelta.

  • Museo del Louvre, uno dei musei più famosi al mondo, dove potrete trovare alcuni tra i più grandi capolavori dell'arte moderna ed antica;

  • Museo d'Orsay, allestito in una vecchia stazione ferroviaria, è la sede di alcuni dei più grandi capolavori dell'impressionismo;

  • Orangerie, museo incentrato sull'arte impressionista e post impressionista, qui troverete il progetto de "Le ninfee" di Claude Monet;

  • Centre Pompidou qui troverete una delle più importanti collezioni d'arte moderna e contemporanea d'Europa, oltre che uno dei panorami più spettacolari della città dalle sue grandissime vetrate e dalla terrazza;

  • Grand Palais e Petit Palais, uno di fronte all'altro; mentre il Grand Palais è un museo della scienza, il secondo, neoclassico, è chiamato anche Museo delle Belle Arti;

  • Palais de Tokyo, sede di alcune tra le più belle collezioni di arte contemporanea e sperimentale, qui troverete spesso workshop, proiezioni e concerti;

  • Musée Picasso nell'eclettico quartiere Marais, questo museo offre più di 3000 opere dell'artista spagnolo, ma anche una collezione privata di Picasso stesso;

  • Museo Rodin, sede di una collezione di oltre 7000 sculture, in parte esposte nei giardini dell'edificio, ospitante anche stampe, disegni e fotografie;

  • Città delle Scienze e dell'Industria, nel Parc de la Villette, città-museo dedicata alla scienza ed all'industria. Qui troverete anche il Planetario, uno dei più grandi al mondo.

  • Quai Branly, museo dedicato alle arti ed alle civilità primitive, qui sarà possibile ritrovare le origini dell'umanità;

Consigli di viaggio

Una visita a Parigi non è completa senza visitare il famosissimo parco di Disneyland Paris! Il complesso è composto da 2 parchi: il parco principale dove potrete incontrare i personaggi più famosi delle fiabe e provare tantissime giostre e il Walt Disney Studios, dove potrete scoprire tutta la magia di un vecchio set cinematografico.

La RER impiega circa 45 minuti per raggiungere la stazione Marne-la-Vallée - Chessy, che rappresenta anche il capolinea della corsa: a circa 100 metri da Disneyland Paris, consente di raggiungere il parco a piedi in pochi minuti.

Sul sito del nostro partner Get Your Guide potrete acquistare direttamente i biglietti per Disneyland Paris.

Come arrivare in centro dagli aeroporti di Parigi

Gli aereoporti che servono la capitale francese sono 3: Charles De Gaulle (CDG), Orly (ORY) e Beauvais-Tille (BVA). I primi 2 sono i principali aeroporti di Parigi e sono anche i più comodi e vicini al centro città, raggiungibile in poco tempo grazie alle linee RER e i numerosi autobus e pullman sia pubblici che privati.

Aeroporto di Beauvais

  • Shuttle dell'aeroporto: L'aeroporto di Beauvais offre servizi di shuttle dedicati chiamati "Beauvais Airport Shuttle" che collegano l'aeroporto al centro di Parigi. Questi shuttle partono da Porte Maillot, che si trova nella zona ovest di Parigi, vicino all'Arco di Trionfo. Il tempo di percorrenza è di circa 1 ora e 15 minuti, a seconda del traffico. È consigliabile prenotare in anticipo il tuo posto sullo shuttle.

  • Treno + bus: Puoi prendere un treno dalla stazione ferroviaria di Gare du Nord a Parigi fino alla stazione ferroviaria di Beauvais. Il viaggio in treno dura circa 1 ora e 15 minuti. Dalla stazione ferroviaria di Beauvais, puoi prendere il bus navetta dell'aeroporto che collega la stazione con l'aeroporto. I bus sono sincronizzati con gli orari dei voli in partenza e in arrivo. Assicurati di controllare gli orari dei treni e dei bus in anticipo.

  • Taxi: Puoi prendere un taxi da Parigi centro all'aeroporto di Beauvais. Tuttavia, tieni presente che l'aeroporto di Beauvais si trova a una distanza significativa dal centro di Parigi, quindi il taxi potrebbe essere costoso e richiedere un tempo di percorrenza considerevole, soprattutto durante le ore di punta del traffico.

Aeroporto Charles de Gaulle

  • Taxi: Se preferisci un trasferimento più comodo e diretto, puoi prendere un taxi da Parigi centro all'aeroporto Charles de Gaulle.

  • RER: Il modo più conveniente per raggiungere l'aeroporto Charles de Gaulle è utilizzare il treno RER. Dalla stazione ferroviaria di Parigi, puoi prendere la linea RER B o la linea RER D in direzione nord fino alla stazione Aeroport Charles de Gaulle. Assicurati di prendere un treno che indichi "Aéroport Charles de Gaulle" come destinazione finale. Il viaggio dura circa 30-40 minuti a seconda del traffico.

  • Treno ad alta velocità (TGV): Se desideri un'opzione più veloce, puoi prendere il treno ad alta velocità da alcune stazioni di Parigi verso l'aeroporto Charles de Gaulle. Ad esempio, puoi prendere il TGV dalla stazione ferroviaria di Gare de Lyon o dalla stazione ferroviaria di Gare du Nord.

  • Autobus: Ci sono diversi servizi di autobus che collegano Parigi all'aeroporto Charles de Gaulle. Uno dei servizi più comuni è il Roissybus, che parte da Place de l'Opéra nel centro di Parigi e arriva direttamente ai terminal dell'aeroporto. Altre opzioni di autobus includono il Bus Direct e gli autobus RATP.

Aeroporto Orly

  • Taxi: Prendere un taxi è una delle opzioni più comode per raggiungere l'aeroporto di Orly. Troverai dei taxi disponibili in diverse parti di Parigi. Tieni presente che i costi variano a seconda del traffico e della distanza.

  • RER: Puoi prendere il treno RER per raggiungere l'aeroporto di Orly. Dalla stazione ferroviaria di Parigi, puoi prendere la linea RER B in direzione sud fino alla stazione Antony. Da Antony, devi cambiare treno e prendere la linea RER C in direzione dell'aeroporto di Orly.

  • Orlybus: Un'altra opzione economica è prendere l'Orlybus. È un servizio di autobus diretto che collega l'aeroporto di Orly con la stazione di Denfert-Rochereau a Parigi. Puoi prendere l'Orlybus dalla Place Denfert-Rochereau e il viaggio dura circa 30-40 minuti a seconda del traffico.

Cosa mangiare a Parigi

A Parigi troverete alcuni dei ristoranti migliori del mondo, magnifico esempio della favolosa cucina francese; qui di seguito, alcuni dei piatti da non perdere durante il vostro soggiorno nella capitale francese.

  • Uno dei piatti più iconici di Parigi è senza dubbio il croissant. Questa squisita brioche a forma di mezzaluna è croccante all'esterno e soffice all'interno, e rappresenta la colazione perfetta per iniziare la giornata.

  • Un'altra specialità francese da non perdere è l'eclair di cioccolato. Questo dolce al cioccolato è una vera delizia per gli amanti del cioccolato, con un guscio croccante di cioccolato che si apre per rivelare un cuore morbido e cremoso.

  • Assapora un delizioso crème brûlée, composto da una crema alla vaniglia caramellata, che forma uno strato croccante di zucchero bruciato sulla parte superiore.

  • Se anche tu ami i formaggi, non perderti quelli locali come il Brie, il Camembert e il Roquefort, tutti dal sapore inconfondibile.

  • La raclette è un piatto tradizionale svizzero e francese a base di formaggio e prevede l'utilizzo di un formaggio speciale chiamato "raclette", che viene fuso e raschiato o grattugiato direttamente sulla pietra o sulla griglia calda.

  • Se ami il pesce, assaggia la Bouillabaisse, zuppa di pesce tradizionale preparata con una varietà di pesci freschi e frutti di mare ed arricchita da erbe aromatiche e spezie, creando un sapore delizioso e intenso.

  • Prova il Boeuf bourguignon, un gustoso stufato di manzo cotto a fuoco lento con vino rosso, cipolle e spezie;

  • Non perderti la tradizionale zuppa di cipolle francese, con il suo sapore ricco e le cipolle caramellate;

  • Gli escargot sono un piatto francese tradizionale a base di lumache di terra. Sebbene possa sembrare insolito per alcuni, questo piatto è una delizia apprezzata da molti amanti della cucina francese.