Pin it

Isole Canarie: un paradiso tutto l'anno

Deserti, vulcani, spiagge, montagne, canyon, un susseguirsi di paesaggi mozzafiato che difficilmente troverete altrove concentrati in un territorio così piccolo. Un clima perfetto tutto l'anno, con temperature che raramente scendono sotto i 20°C e la possibilità di godersi una vacanza relax al mare con tutti i servizi a prezzi molto competitivi!

Una miriade di attività culturali, gastronomiche sportive ecosostenibilifanno di questo splendido arcipelago dell'Oceano Atlantico un vero e proprio paradiso da godere per dodici mesi all'anno. Ognuna delle sette isole maggiori è diversa dalla altre, ma riesce ad accontentare tutti, grandi e piccini, viaggiatori sportivi a caccia di avventura e vacanzieri in cerca di relax e buona cucina.

E se in tanti connazionali hanno deciso di cambiare vita, trasferendosi qui, non può certo essere un caso. Se tutto ciò vi incuriosisce non c'è modo migliore di un viaggetto per toccare con mano questo angolo di paradiso a poche ore dall'Italia. Partiamo?

Isole Canarie: un paradiso tutto l'anno
Pin it

Le migliori offerte per le Canarie


Perchè visitare le Canarie in inverno

Perchè troverete un clima perfetto, con piogge scarse e temperature medie intorno ai 20°C. Perché qui il sole splende quasi tutto l'anno e ci sono le condizioni ideali per praticare una miriade di attività.

Perché gli sportivi potranno dedicarsi al ciclismo, sfruttando le bellissime e poco trafficate strade, all'escursionismo, al windsurf, alle immersioni, ma anche cimentarsi in gite a dorso di cammello o uscite in barca per avvistare i cetacei, il tutto approfittando del piacevole clima temperato. 

Perché oltre alla natura, troverete anche una vasta offerta culturale, con città Patrimonio dell'Umanità come San Cristóbal de La Lagun a Tenerife o le opere di César Manrique a Lanzarote. Ma anche degustazioni di vini, fervente movida notturna e feste tradizionali, come quelle famose in occasione del Carnevale.

Isole Canarie: un paradiso tutto l'anno
Pin it

Tenerife

Isole Canarie: un paradiso tutto l'anno
Pin it

Vita a 360°

La più grande isola delle Canarie, vanta paesaggi mozzafiato, splendide spiagge, tra cui Las Teresitas, El Medano o Playa del Duque, e due siti dichiarati patrimonio dell'umanità UNESCO.

A circa 10km dalla capitale Santa Cruz de Tenerife, c'è San Cristobal de la Laguna, la capitale storica dell'isola, dichiarata patrimonio UNESCO per i suoi monumenti. Una passeggiata nel centro storico vi permetterà di ammirare straordinari edifici cinquecenteschi, come la Cattedrale della Laguna e la Chiesa della Concezione, ma anche le caratteristiche architetture colorate.

Il Parco Nazionale del Teide è il secondo sito patrimonio UNESCO di Tenerife. La sommità del vulcano, a quota 3.718 metri sul livello del mare, è raggiungibile in funivia: durante l'escursione ammirerete paesaggi incredibilmente suggestivi, tra rocce, scenari lunari, animali autoctoni e una vegetazione unica al mondo.

Fuerteventura

La spiaggia delle Canarie

Se volete trascorrere vacanze all'insegna del relax su spiagge tropicali, Fuerteventura è l'isola che fa per voi. La seconda isola dell'arcipelago per dimensioni dopo Tenerife, vanta 340 chilometri di coste e spiagge per tutti i gusti: sabbia bianca, sabbia nera, calette rocciose, dune, tutte bagnate da acque cristalline. Da non perdere quelle di Cofete, Corralejo, El CotilloSotavento.

E' molto amata dagli sportivi per praticate sport acquatici, primi tra tutti, surf e windsurf, tanto che ospita ogni anno gare del Campionato Mondiale. Le sue acque cristalline poi, ne fanno un luogo perfetto per dedicarsi alle immersioni, senza necessità di raggiungere grandi profondità perché è possibile vedere i pesci più variopinti praticamente in riva al mare.

Da non perdere anche la Montagna di Tindaya, il Parque Natural de Corralejo con i suoi 10 chilometri di dune e l’Isla di Lobos, piccolo fazzoletto di terra a pochi chilometri dalla costa che ospita acque cristalline e una fauna strepitosa

Isole Canarie: un paradiso tutto l'anno
Pin it

Gran Canaria

Isole Canarie: un paradiso tutto l'anno
Pin it

Il continente in miniatura

E' la seconda isola più popolata dell'arcipelago, denominata "continente in miniatura" per la grande varietà di climi e di panorami che presenta. Ideale per chi vuole conciliare riposo su spiagge soleggiate, escursioni in affascinanti scenari naturali, stimoli culturali e tanto divertimento.

Nella capitale Gran Canaria avrete l'occasione di visitare monumenti e musei, per conoscere meglio la storia e la cultura locale. Dopo aver ammirato la Cattedrale, la cui costruzione iniziò nel XV secolo, visitate il Museo Canario e la Casa-museo di Cristoforo Colombo.

Tra discoteche e locali notturni, Maspalomas e Playa del Ingles sono i luoghi del divertimento. Non mancano le attrazioni, quali il Palmitos Park e l'Aqualand Maspalomas. Per ammirare uno spettacolo imperdibile, recatevi sulle Dune di Maspalomas, un vero e proprio deserto affacciato sull'Atlantico.

Lanzarote

Vulcani e paesaggi lunari

Grazie alla sua conformazione unica al mondo, a tratti quasi surreale frutto di un’attività vulcanica che ebbe inizio 22 milioni di anni fa, è stata dichiarata dall’Unesco Riserva Mondiale della Biosfera

Alcune delle località più note, per chi è alla ricerca di relax e divertimento, sono Playa Blanca e Puerto del Carmen, mentre chi vuole un contatto con la natura più selvaggia non deve perdere il Parco nazionale Timanfaya con i suoi vulcani, i geyser naturali e le suggestive distese di lava pietrificata e il Parco Naturale dell’Arcipelago Chinijo, rifugio di varie specie di uccelli marini.

Non tralasciate La Geria e le sue viti che crescono nel terreno vulcanico protette da piccoli muretti di pietra, dando vita a diversi deliziosi vini DOC e l'armonia tra arte e natura che si sviluppa nell'arte di César Manrique, con opere come i Jameos del Agua o il Belvedere del Río. Per gli spostamenti interni, l’idea migliore è noleggiare un’auto, dato che le due estremità dell’isola sono separate da soli 71 chilometri.

Kanaren_Lanzarote_Ratenzahlung_Angebot_guenstig
Pin it

La Palma

la_palma_kanaren_spanien_wasserfall_schoen_sonne_wasser_wald_dschungel
Pin it

Natura senza pari

L’isola di La Palma vanta una natura mozzafiato, con paesaggi vulcanici, fitti boschi, un litorale ricco di spiagge e piscine naturali. Da non perdere è la Caldera de Taburiente, una caldera vulcanica di 1.500 metri di profondità, che può essere ammirata percorrendo il suggestivco sentiero GR-131 che ne costeggia il bordo.

Altro piatto forte sono le immersioni lungo la costa di Fuencaliente, alla scoperta del corallo nero e delle acque cristalline piene di vita, oppure le grotte, come quelle della Villa de Mazo. Altre spettacolari attività in ci si può cimentare sono il torrentismo nel Barranco de Grajos, il trakking nel Barranco de la Madera o le escursioni in parapendio sfruttando il vento dei Llanos de Aridane. 

Da non perdere il belvedere del Roque de los Muchachos, che si affaccia sul Parco Nazionale della Caldera de Taburiente, dove si gode di un panorama unico, nonché uno dei migliori del pianeta per l’osservazione delle stelle.

El Hierro

Paradiso ecosostenibile

Scogliere alte 1.000 metri, uno dei fondali marini più belli della terra, alberi millenari e ben mille vulcani! Tutto questo è l'isola di El Hierro, dichiarata Riserva della Biosfera dall'UNESCO, ma nonostante ciò la sua peculiarità è un'altra: è la prima al mondo completamente autosufficiente dal punto di vista energetico e 100% rinnovabile.

L'attività vulcanica ha dotato El Hierro di una grande ricchezza paesaggistica e l'isola intende applicare la sua concezione di sostenibilità e contatto con la natura anche al turismo. Possiede infatti più chilometri di sentieri che di strade, il più interessante dei quali è il Cammino di Jinama, 3,4 chilometri al centro dell'isola con un dislivello di circa 815 metri. Molti visitatori, visto lo sforzo fisico richiesto, scelgono di fare soltanto la discesa, ma in ogni caso si gode di una vista incredibile difficile da dimenticare.

Da non perdere anche il Mar de las Calmas dove ammirare i grandi esemplari di manta, il centro di recupero della lucertola gigante di El Hierro (una specie considerata estinta fino al 1974), la distesa di sabine nella parte occidentale dell'isola e l'emblematico albero Garoé.

 Urlaub_El_hierro_Felsen_im_Meer
Pin it

La Gomera

Isole Canarie: un paradiso tutto l'anno
Pin it

Ritorno alla preistoria

Se volete sapere com'erano i boschi in Europa milioni d’anni fa, dovete visitare La Gomera e la sua attrazione principale: il Parco Nazionale di Garajonay. Parliamo di una selva frondosa, affascinante e sempre verde, spesso avvolta nella nebbia, di un enorme bosco vergine e umido di laurisilva, autentico fossile vivente dell’era Terziaria, situato a circa 1200 metri d’altezza e iscritto nell'elenco del Patrimonio Mondiale dall'UNESCO.  

Una delle aree più visitate è la Laguna Grande, dove le piogge alimentano un piccolo lago. Nell'isola ci sono anche diversi belvedere che offrono panoramiche spettacolari, come quelli di Igualero, César Manrique e dei Roques. Sono tre luoghi imprescindibili per conoscere il paesaggio dell'entroterra di La Gomera.

Inoltre l'isola dispone di numerosi sentieri segnalati per fare trekking. Se volete conoscere la costa, vi raccomandiamo di fare una gita in barca. Scoprirete così, nella zona settentrionale, gli "organi", un monumento naturale di origine vulcanica che si può vedere solo dal mare e che assomiglia a un gigantesco organo con grandi canne.


Gastronomia

Isole Canarie: un paradiso tutto l'anno
Pin it

Uno degli ingredienti di base, presente in molti piatti, è il gofio, ossia chicchi tostati di grano o mais, buono a colazione, come contorno o anche usato per preparare alcuni dolci. Altra istituzione sono le mojos, salse che accompagnano la maggior parte dei pasti. Le più diffuse sono il mojo picón (con peperone, aceto, olio d’oliva, aglio, cumino, sale e paprika affumicata), il mojo verde (con prezzemolo e coriandolo), il mojo cilantro, il mojo de ajo, il mojo de azafrán, il mojo de queso o il singolare mojo palmero.

Isole Canarie: un paradiso tutto l'anno
Pin it

Il pesce è molto presente in tutte le isole; si trovano infatti cernia, fula, pagello, branzino, sgombrio, ma soprattutto la vieja (pesce pappagallo), preparato solitamente al sale, alla griglia o jareado(seccato al sole e condito). Piatti di pesce tipici sono i Tollos fatti col pesce palombo e il Sancocho, pesce salato, messo in ammollo la notte precedente e poi cotto con le patate e servito con mojo picón o verde. Molto diffusi anche i frutti di mare, dei quali il più usato è la patella. 

Isole Canarie: un paradiso tutto l'anno
Pin it

La carne è molto apprezzata. Il coniglio en salmorejo (marinato) è moilto diffuso così come il capretto e il manzo. I vegetariani potranno consolarsi con piatti squisiti come papas arrugadas, patate cotte con la buccia in acqua molto salata (se possibile di mare) accompagnate da mojo verde o rojo, ñames o truchas navideñas (ravioli ripieni di patata americana, mandorle e uva passa), quesadillas de la isla del Hierro, Torta Vilana de la Gomera, marzapane e almendrados di Gran Canaria, rapaduras a La Palma.

Isole Canarie: un paradiso tutto l'anno
Pin it

Vino e formaggi sono davvero deliziosi. Le isole producono dieci denominazioni di origine vinicola e pensate che a Lanzarote c'è il Museo del Queso Majorero, un museo interamente dedicato al formaggio. Grazie allo splendido clima la frutta che si trova qui è diversa da quella del resto del paese. Oltre alle diffusissime banane, abbondano papaya, pera-melón, pesche, mango, avocado e ananas. Altre tipiche bevande che meritano di essere conosciute, sono il liquore di banana, il rum-miele e diversi liquori alla frutta.


Più offerte