Vacanze thailandia spiaggia mare offertaPin it

Vacanze in Thailandia: templi buddisti, foreste e spiagge tropicali

Trascorrere giornate su spiagge tropicali, visitare templi splendidamente decorati, maestosi palazzi e antiche rovine, sono solo alcune delle esperienze da vivere durante le vacanze in Thailandia. I più avventurosi possono spingersi poi verso nord, tra montagne e foreste popolate da numerose tribù, e partecipare ad un trekking nel Triangolo d'Oro.

Koh_phi_phi_urlaub_Thailand_strand_insel_von_oben

Quando andare in Thailandia

Per decidere il periodo migliore per partire verso la Thailandia bisogna prendere il considerazione che tipo di viaggio si vuole fare: essendo un paese molto grande le differenze climatiche possono essere anche importanti. 

Possiamo affermare che, in generale, il periodo migliore è quello che va da dicembre a marzo, con alcune eccezioni: è questo infatti il periodo migliore per visitare Bangkok, la Thailandia continentale e la costa sud-occidentale (quindi Phuket, Krabi, Phi Phi, ecc.), mentre per le destinazioni di mare del Golfo di Thailandia (come Ko Samui) è consigliabile partire tra fine gennaio e aprile: chi ha le ferie obbligate in estate può scegliere queste ultime mete, dato che a luglio e agosto il clima è tutto sommato accettabile. Infine per il nord della Thailandia il periodo migliore è quello dei mesi di gennaio e febbraio. 

Viaggio in Thailandia, il necessario per partire

  1. Passaporto con validità residua di almeno sei mesi e almeno due pagine libere rimanenti
  2. Visto: non è necessario per soggiorni per motivi di turismo non superiori ai trenta giorni: all’arrivo in Thailandia per via aerea viene apposto sul passaporto un timbro che ha valore di visto d’ingresso e consente la permanenza nel Paese per 30 giorni. Visti turistici di più lunga durata o altre tipologie di visto (studio, lavoro, ecc.) sono da richiedere all'Ambasciata o al Consolato thailandese presenti in Italia.
  3. Valuta: Baht (THB)
  4. Fuso orario: +6h rispetto all'Italia; +5h quando in Italia è in vigore l'ora legale.
bangkok Tempio Thailandia vacanze viaggio
Vacanze in Thailandia: templi buddisti e spiagge tropicali
Pin it

A Bangkok, tra templi e mercati

L'affascinante capitale è una tappa da non perdere nel corso delle vostre vacanze in Thailandia.

Per molti è la porta d’ingresso a tutto il Sud-Est Asiatico e uno splendido modo per cominciare a conoscere questa parte di mondo e cominciare a conoscere la complessa cultura thailandese.

A Bangkok potete dedicarvi alla visita di monumenti straordinari, divertirvi in uno dei tanti locali notturni, o gustare le prelibatezze locali in uno dei raffinati ristoranti della capitale. E per gli appassionati di shopping ci sono i variopinti mercati di Bangkok o i grandi ed eleganti centri commerciali del centro.

    Antichi tesori

    Bangkok custodisce delle vere e proprie gemme come il Grande Palazzo Reale, edificato nel Settecento e composto da numerosi edifici, tra cui il Wat Phra Kaew, che ospita il famoso Buddha di smeraldo e una straordinaria serie di dipinti murali sulla saga dei Ramayana.  Altri templi da visitare in città sono:

    •  Wat Pho, Tempio del Buddha sdraiato: ospita al suo interno una statua dorata di Buddha lunga ben 46 metri, nonché la sede della più importante scuola di massaggi della Thailandia
    •  Wat Arun, Tempio dell'Alba: complesso di templi buddisti affacciati sul fiume Chao Phraya, uno dei simboli della città, dalla cui sommità si gode di un bellissimo panorama sulla città.
    •  Wat Saket, Monte Dorato: antico tempio costruito su una collina che domina la città
    •  Wat Suthat: tempio magnificamente decorato, con oltre 150 raffigurazioni di Buddha, tra i meno affollati della città
    Thailand Urlaub günstig Angebot Bangkok Tempel
    bangkok mercato vacanze Thailandia
    Pin it

    Bangkok: I luoghi dello shopping

    Sciarpe in seta, ceramiche, gioielli e molto altro: se siete alla ricerca di souvenir i mercati di Bangkok sono il posto giusto!

    Ecco i mercati che vi consigliamo di non perdere:

    • il mercato notturno di Patpong, frizzante quartiere ricco di locali e ristoranti
    • il mercato di Chatuchak, solo nel fine settimana, dove potete trovare davvero di tutto!
    • il mercato di Banglamphu, presso il fiume Chao Phraya, tra i preferiti dai locali
    • il mercato dei fiori a Chinatown, affascinante anche per osservare come vengono create le composizioni
    • il mercato galleggiante di Damnoen Saduak, a circa 80 km da Bangkok, perfetto per una gita. 

    Tra i lussuosissimi centri commerciali del centro, vi consigliamo il Siam Paragon e il Siam Discovery. 

    Il Nord del Paese

    Montagne dalle fitte foreste caratterizzano il Nord della Thailandia. Qui si trovano non solo parchi nazionali da esplorare, come il Doi Inthanon e il Doi Suthep-Pui, ma anche città dal vasto patrimonio storico-artistico.

    • Chiang Mai, fondata nel XIII secolo, è la destinazione turistica più importante del nord della Thailandia. Per molti è un punto di partenza per esplorare la regione, par tanti un punto di arrivo: conta oltre 300 templi (tra i quali da segnalare il  Wat Phra Singh), un vivace mercato e un'atmosfera rilassata e piacevole, adatta a chi si vuole fermare un po' di tempo per un corso, ad esempio di cucina. Imperdibile è una visita al Wat Phrathat Doi Suthep, tempio a 15km dalla città, da cui si gode di una vista mozzafiato. Nei dintorni è possibile praticare trekking, rafting e birdwatching.
    • Chiang Rai, ancora più a nord e sede di un bellissimo night market, è la porta di accesso al Triangolo d'Oro, dove vivono numerose tribù indigene come i Karen e gli Akha. Molti sono gli itinerari che si snodano nelle foreste, per tour di pochi giorni o di diverse settimane, per le quali potete contattare anche l'ottimo Hill Tribe Museum and Education Center. Da non perdere una visita a due eccentrici templi nei dintorni: il Baam Dam, Casa Nera, e il Wat Rong Khun o Tempio Bianco. 
    Chiang_Mai_Thailandia vacanze viaggio tempio
    Pin it
    Koh_Phangan_Thailandia vacanze viaggio spiaggia
    Pin it

    Sotto il sole dei Tropici

    La Thailandia si affaccia sul Mare delle Andamane a ovest e sul Golfo del Siam a est. Ovunque troverete spiagge dalle atmosfere tropicali circondate da alte palme, e non mancano locali e discoteche per chi è in cerca del divertimento. Ecco un elenco di spiagge da visitare nel corso delle vostre vacanze in Thailandia:

    • Kata Beach, Phuket
    • Isola di Koh Lipe
    • Lamai Beach, Samui
    • Railay Bay, Krabi